Sir Alex Ferguson si sveglia dal coma e chiede: "Posso andare a Kiev?"

L'allenatore 76enne, reduce da un'operazione alla testa dopo aver patito un'emorragia cerebrale, sembra aver superato il peggio e aver intrapreso la via del recupero

La paura sembra ormai alle spalle. Migliorano a vista d’occhio le condizioni di Sir Alex Ferguson, che sabato scorso aveva spaventato tutto il mondo del calcio. Il 76enne tecnico scozzese, per 26 anni alla guida del Manchester United, era stato ricoverato e operato d’urgenza per un’emorragia cerebrale al Salford Royal Hospital di Manchester. Le condizioni dell’ex allenatore sono state descritte per giorni come estremamente serie, al punto che tutto il mondo del calcio per giorni ha temuto di dover assistere al peggio.

Per fortuna le notizie che arrivano dall’Inghilterra sembrano essere positive. Alex Ferguson si è risvegliato dal coma e avrebbe subito chiesto informazioni relative al suo mondo, alla sua più grande passione, ovvero il calcio. “Che cosa ha fatto il Doncaster?”, le prime parole pronunciate dal 76enne che si è voluto informare sull’esito dell’ultima partita giocata dalla squadra allenata dal figlio Darren.

Ferguson si sveglia e chiede subito informazioni sul calcio

Sir Alex si sente comunque pronto a tornare allo stadio al più presto. “Per la finale della Coppa d'Inghilterra sono out, ma per quella di Champions a Kiev c’è qualche possibilità?”, avrebbe chiesto Ferguson. Molto difficile che l’esperto allenatore possa riuscire ad essere allo stadio per la finalissima tra Real Madrid e Liverpool. Nonostante le risposte incoraggianti, infatti, i medici hanno imposto a Ferguson un decorso post operatorio che sia improntato al riposo più assoluto. E ciò esclude categoricamente una trasferta in Ucraina.

Ricco palmares per Sir Alex

Sir Alex Ferguson è una leggenda nel mondo del calcio. Dopo 26 anni alla guida ininterrotta del Manchester United, nel 2013 il tecnico scozzese aveva deciso di lasciare la panchina, restando comunque una voce importantissima all’interno del club. Ferguson vanta un palmares decisamente ampio che lo rende uno degli allenatori più vincenti nella storia del calcio. Sulla panchina dei Red Devils ha portato a casa 13 successi in Premier League, 5 Coppe d'Inghilterra, 4 Coppe di Lega, 2 Champions League, 1 Coppa delle Coppe, 1 Mondiale per club, 1 Supercoppa Uefa, una Coppa Intercontinentale, 10 Community Shield. A questi si aggiungono i titoli vinti a inizio carriera, quando sedeva sulla panchina dell’Aberdeen, ovvero tre campionati di Scozia, quattro Coppe nazionali ed una Coppa di Lega.

Alex Ferguson raccontato dai suoi ex giocatori

Una serie di voci che raccontano chi fosse Alex Ferguson, come allenatore e come uomo.



News correlate

Torna su