Il Chelsea presenta Jorginho: arriva anche il messaggio d'addio di Conte

I Blues hanno presentato il centrocampista italo brasiliano e intanto l'ex tecnico ringrazia il club e i tifosi

Il Chelsea ha ufficializzato settimana scorsa il suo primo acquisti di questa sessione di calciomercato: Jorginho. Il centrocampista italo brasiliano è stato strappato sul filo di lana al Manchester City, con la concorrenza dei Citiziens che è stata battuta versando nelle casse del Napoli 66 milioni di euro. Un prezzo, secondo qualcuno, nella quale sarebbe considerata anche la cifra per liberare definitivamente Maurizio Sarri, diventato ufficialmente il tecnico dei Blues nello scorso week-end. L'approdo dell'allenatore toscano sembra sia stato decisivo anche per la scelta del calciatore.

LA PRESENTAZIONE DI JORGINHO

Il Chelsea ha presentato quest'oggi Jorginho, alla sua prima uscita ufficiale da ex calciatore del Napoli. Queste le sue prime parole, rilasciate nella sala stampa di Stamford Bridge:

Prime sensazioni: "Grazie per il benvenuto. Sono emozionato e contento di arrivare in un club così importante, so che non sarà semplice. In Premier League hanno tutti voglia di vincere e lottare, conquistare il titolo fino all'ultimo secondo. Non vedo l'ora di allenarmi per la prima volta qui".

Le qualità di Jorginho: "Sono ordinato tatticamente, cerco di dare un contributo alla suqadra, magari i tifosi non lo notano ma lavoro molto per la squadra".

La storia del Chelsea: "Conosco tutti i giocatori, li conoscono tutti, sono tutti fantastici. Il Chelsea ha storia, per me è un privilegio essere qui ed arrivare insieme al tecnico che già conosci è diverso".

Le qualità di Sarri: "Insegna il gioco del calcio, mi ha aiutato nella tattica e mi ha insegnato tanto in generale, sia a me che ai miei compagni di squadra al Napoli. Cerco di fare sempre del mio meglio per lasciare un segno, darò il massimo".

L'ADDIO DI CONTE

Intanto arrivano le prime dichiarazioni dell'ex tecnico del Chelsea, Antonio Conte. Una separazione che è arrivata non senza complicazioni, ma l'ex ct dell'Italia ha voluto comunque ringraziare la società e i tifosi:

"Desidero ringraziare tutti i miei amici del Chelsea per il duro lavoro e il supporto delle ultime due stagioni che ci hanno permesso di vincere la Premier League e la FA Cup insieme. Ai giocatori, il cui talento e impegno sono stati così importanti per i nostri successi, li ringrazio per tutto. È stato un piacere lavorare con loro ogni giorno. Per il mio staff che ha sempre lavorato così duramente, devo dire grazie e ben fatto per la professionalità e dedizione. Mi è piaciuto così tanto il mio tempo in Inghilterra e a Londra e voglio ringraziare i tifosi del Chelsea che sono stati straordinari per me e la mia famiglia. È stato fantastico per me poter condividere le mie emozioni, la mia passione e il mio entusiasmo in due stagioni indimenticabili con questi fantastici sostenitori del Chelsea che rimarranno sempre nel mio cuore. Spero che il Chelsea continui ad avere successo".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

IL PROFILO DI MAURIZIO SARRI

Il profilo dell'ex allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, sempre più vicino al Chelsea.



News correlate

Torna su