Real Madrid, è Bale il dopo Ronaldo

Il fuoriclasse gallese dovrebbe restare ai blancos dopo il colloquio avuto con il tecnico Lopetegui, nonostante l'interesse del Manchester United

La cessione di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha aperto una falla a livello di leadership, oltre che a livello tecnico, all'interno del Real Madrid. I Blancos sono alla ricerca di un giocatore che non ne faccia rimpiangere le giocate del fuoriclasse portoghese. Intanto, però, Florentino Perez non vuole rischiare di dover rivoluzionare la rosa e sta cercando di blindare i big attualmente in rosa, che fino a qualche settimana fa sembravano in partenza. Tra questi c'è Gareth Bale, che sarà al centro del progetto del nuovo Real Madrid.

BALE RESTA AL REAL MADRID

Il Real Madrid ha deciso di ripartire da Gareth Bale. Il fuoriclasse gallese sarà al centro del progetto tecnico del nuovo allenatore, Josè Lopetegui. Decisivo un colloquio chiarificatore tra le parti, con il giocatore che ha voluto rassicurazioni sul suo impiego. Alla fine della finale della Champions League, decisa proprio da una sua doppietta, infatti, Bale aveva dichiarato di non sapere quale sarebbe stato il suo futuro, proprio in cerca di un maggiore impiego. L'ultima stagione il gallese è stato spesso relegato in panchina, anche a causa del cambio tattico di Zidane, che ha spesso preferito giocare con il 4-3-1-2, piuttosto che con il 4-3-3. Con l'arrivo dell'allenatore spagnolo le cose potrebbero essere cambiate e Bale si prepara ad essere il simbolo del nuovo Real Madrid. Sta per partire, dunque, l'era post Ronaldo, con i Blancos che non vorranno rimpiangere il fuoriclasse portoghese.

L'EREDE DI RONALDO

Real Madrid che è sempre alla ricerca dell'erede di Cristiano Ronaldo. Una scelta non semplice visto che è quasi impossibile sostituire il giocatore più forte al mondo. Ma Florentino Perez vuole compiere questo miracolo e avrebbe messo gli occhi su Eden Hazard, grande protagonista al Mondiale di Russia con il suo Belgio. Il Chelsea non lascerà andare tanto facilmente il proprio fuoriclasse ma i Blancos sono pronti a mettere sul piatto 150 milioni di euro. Una cifra che permetterebbe al club di Abramovich di accontentare tutte le richieste del nuovo allenatore, Maurizio Sarri.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

I CINQUE POSSIBILI SOSTITUTI DI RONALDO

I cinque giocatori che potrebbero sostituire Cristiano Ronaldo al Real Madrid.



News correlate

Torna su