La rinascita di Paul Pogba: al top con la Francia, ora lo attende Mourinho

Il centrocampista è stato uno dei grandi protagonisti al Mondiale con la Francia e ora il tecnico portoghese si attende molto da lui

Uno dei grandi protagonisti della vittoria del Mondiale da parte della Francia è stato il centrocampista del Manchester United, Paul Pogba. Dopo una stagione sotto tono con la maglia dei Red Devils non ci si aspettava che il giocatore potesse avere simile rendimento. L'ex Juve è stato fondamentale sia dal punti di vista tecnico, sia dal punto di vista caratteriale. Pochi giorni dopo la vittoria in finale contro la Croazia, infatti, è spuntato un video nello spogliatoio in cui lo stesso Pogba tiene un discorso motivazionale a pochi minuti dal fischio d'inizio della finale di Mosca.

MOURINHO SU POGBA

Il tecnico del Manchester United, José Mourinho, ha parlato della rinascita di Paul Pogba, sottolineando la sua importanza nella Francia. L'allenatore portoghese, inoltre, ha sottolineato come si aspetta molto da lui per la nuova stagione, intervistato ai microfoni di Espn FC:

"Pogba bravo ai Mondiali e non in Premier? Non si tratta di ottenere al Manchester United il meglio da Paul: è lui che dovrebbe dare il meglio che ha qui".

L'importanza del Mondiale: "Credo che il Mondiale sia il luogo ideale per far rendere un giocatore al meglio. Ognuno infatti trascorre un mese intero a pensare esclusivamente al calcio. Un mese nel quale sta assieme alla sua squadra, svolgendo allenamenti completamente isolato dal mondo esterno. Durante una stagione invece puoi avere momenti più o meno importanti, puoi perdere la continuità e perdere la concentrazione. Al contrario, nel Mondiale la gestione delle emozioni e la responsabilità delle grandi decisioni è sempre in crescendo".

POGBA IN ORBITA JUVENTUS

José Mourinho che, dunque, non vuole lasciare andare Paul Pogba nonostante i rumors di mercato che si susseguono negli ultimi giorni. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il centrocampista francese vorrebbe tornare alla Juventus che, tra l'altro, sta cercando un rinforzo a centrocampo. I bianconeri, però, potranno avanzare un'offerta ufficiale solo dopo la cessione di Miralem Pjanic, finito nel mirino di Manchester City e Chelsea, pronte ad investire quasi 100 milioni di euro per il cartellino del centrocampista bosniaco.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

IBRAHIMOVIC PARLA DI POGBA

Il fuoriclasse svedese ha elogiato il centrocampista francese sottolineando come ci siano ancora ampi margini di miglioramento.



News correlate

Torna su