Hazard resta al Chelsea, la colpa è di... Zidane

Il fuoriclasse belga sembrava destinato a dire addio ai Blues in questa sessione di mercato ma un retroscena spiega la sua permanenza a Londra

Uno dei big che sembrava destinato a movimentare questa sessione di calciomercato è il fuoriclasse belga del Chelsea, Eden Hazard. Il giocatore non ha mai nascosto la volontà di provare una nuova esperienza, anche nelle dichiarazioni rilasciate durante il Mondiale. Alla fine, però, il belga è rimasto a Londra, dove sembra si stia trovando benissimo con il suo nuovo allenatore, Maurizio Sarri, bravo a valorizzare al massimo il miglior elemento in rosa con un gioco propositivo e diverso da quello dell'ex allenatore, Antonio Conte.

HAZARD E IL MANCATO TRASFERIMENTO AL REAL MADRID

Il nome di Eden Hazard sembrava designato a prendere l'eredità di Cristiano Ronaldo al Real Madrid. Il fuoriclasse portoghese è stato ceduto alla Juventus per 100 milioni di euro e il belga sembra destinato a raccogliere la maglia numero 7 in eredità nella Capitale spagnola. I Blancos hanno fatto anche un tentativo, arrivando ad offrire 150 milioni di euro ma Roman Abramovich non ha voluto saperne di sedersi al tavolo delle trattative, anche per non privare il nuovo tecnico, Maurizio Sarri, del migliore elemento in rosa. Decisiva per la permanenza di Hazard a Londra, però, potrebbe essere stato anche l'addio di Zinedine Zidane dalla panchina del Real Madrid, avvenuto a inizio giugno.

LA CONFESSIONE DEL PADRE

A confessare come l'addio del tecnico francese sia stato fondamentale è stato il padre di Eden Hazard, Thierry, che ai microfoni del portale belga Niewuwsblad ha parlato del mancato trasferimento al Real Madrid:

"Non posso dire cosa non è successo, e non perché io non voglia. Forse il Real Madrid ha una politica sui trasferimenti che si concentra sul dare opportunità ai giocatori giovani. Sarebbe potuta essere una storia diversa se Zidane avesse continuato ad essere l’allenatore del Real, ma avrà avuto le sue ragioni per lasciare".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su