Bayern Monaco, Hoeness: 'Consiglio il Psg di licenziare Antero Henrique'

Il presidente del consiglio di amministrazione del club tedesco ha parlato del direttore sportivo del club francese

Il Bayern Monaco è riuscito a resistere agli assalti al centrale tedesco, Jerome Boateng nell'ultima sessione di calciomercato. Il giocatore era finito nel mirino in particolar modo del Paris Saint Germain ma il club tedesco non ha voluto saperne di sedersi al tavolo delle trattative. Contratto in scadenza a giugno 2021, dunque, l'ex Manchester City alla fine è rimasto in Germania e sarà una delle colonne della squadra del nuovo allenatore, Kovac.

BAYERN MONACO, HOENESS CONSIGLIA IL PSG

A proposito della trattativa che avrebbe potuto portare Jerome Boateng al Psg, ha parlato il presidente del consiglio di amministrazione del Bayern Monaco, Uli Hoeness, che ha voluto dare un consiglio al club francese riguardo il direttore sportivo, Antero Henrique:

"Consiglio al PSG di licenziare il direttore sportivo, Antero Henrique. Non dà una buona immagine della squadra. E un club che vuole essere di livello mondiale non può avere un direttore sportivo come lui. Abbiamo chiesto tutti quei soldi perché non volevamo che Boateng partisse. Pensavamo che il PSG non avrebbe mai pagato quella cifra, ma non se ne rendevano conto e continuavano a insistere".

L'ATTACCO DI SALIHAMIDZIC

Della trattativa ha parlato anche Hasan Salihamidzic, ex giocatore del Bayern Monaco e ora direttore sportivo del club tedesco, intervistato ai microfoni di Sky:

"Non voglio insultare nessuno ma non puoi fare una cosa del genere quando tratti col Bayern Monaco e quando tratti un giocatore del genere. Per effettuare un trasferimento dobbiamo volerlo noi, deve volerlo il giocatore e l'altro club dovrebbe mostrare interesse per quel giocatore ma non abbiamo sentito nessuno. Anche Boateng ha confermato che le tattiche dall'altra parte erano strane".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su