Pogba: 'Darò sempre il 100% con la maglia del Manchester United'

Il centrocampista francese ha parlato del rapporto con Mourinho e dell'attaccamento al Manchester United

Tra i giocatori che avrebbero potuto cambiare maglia nella sessione estiva di calciomercato c'è sicuramente Paul Pogba. Il centrocampista francese, grande protagonista nella vittoria del Mondiale in Russia da parte della propria Nazionale, sembrava destinato a lasciare il Manchester United visti i rapporti non idilliaci con il tecnico, José Mourinho. Una cessione, però, bloccata proprio dal tecnico portoghese alla luce del fatto che sarebbe stato difficile trovare un sostituto all'altezza dell'ex giocatore della Juventus.

Pogba resta al Manchester ad una condizione.

POGBA E L'ATTACCAMENTO AL MANCHESTER UNITED

Con la maglia del Manchester United, probabilmente, Paul Pogba non è mai riuscito a mostrare a pieno il proprio potenziale. Un po' perché forse José Mourinho non è riuscito a trovare la giusta collocazione tattica, un po' per le responsabilità dello stesso centrocampista francese. L'ex giocatore della Juventus, però, dal ritiro con la Francia, con la quale affronterà tra poco la Germania, ha parlato del rapporto con Mourinho e delle voci su un possibile addio. Queste le sue parole:

Le voci su un possibile addio: "Quest’estate ci sono state molte voci su di me e sulle mie possibili destinazioni, ma sono solo voci. Sono un calciatore del Manchester United, ho un contratto con questo club. Il mio futuro per ora è qui, ma nei prossimi mesi non so cosa succederà, vedremo".

Il rapporto con Mourinho: "Io e lui abbiamo un rapporto puramente tra allenatore e giocatore, niente di più. Posso dire però che non importa quale sia l’allenatore: qualsiasi cosa succeda io darò sempre il 100% per il Manchester United".

VOCI SU UN ADDIO LA PROSSIMA ESTATE

Paul Pogba, però, potrebbe lasciare il Manchester United la prossima estate. I rumors  su un suo addio non sono diminuiti e le prestazioni e la leadership messe in mostra al Mondiale in Russia non hanno fatto altro che attirare l'attenzione dei top club europei su di lui. In pole position c'è il Barcellona, che ha fatto un tentativo già ad agosto, andando a sbattere contro il muro del Manchester United. Ma i blaugrana non sono gli unici visto che si è parlato anche di un possibile ritorno a Torino e dell'interesse del Real Madrid. Ogni discorso, comunque, è rimandato alla prossima sessione estiva di calciomercato.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su bet