La parabola di Krychowiak: dal Psg alla Lokomotiv Mosca, passando per il mancato trasferimento in Italia

Il centrocampista polacco è stato vicino al trasferimento in Italia a gennaio prima di essere ceduto alla Lokomotiv Mosca

Uno de grandi talenti emergenti del calcio polacco fino a qualche anno fa era Grzegorz Krychowiak, che nell'estate del 2016 è stato acquistato dal Paris Saint Germain, versando nelle casse del Siviglia quasi 30 milioni di euro. Con la maglia del club spagnolo il giocatore si è fatto conoscere nel calcio che conta a suon di buone prestazioni. Lo stesso non si può dire della sua avventura con la maglia del club parigino visto che in Francia non è mai riuscito a ritagliarsi un ruolo di primo piano, venendo ceduto l'anno dopo in prestito al West Bromwich. Il ritorno a Parigi è durato poco visto che durante la sessione estiva il Psg ha deciso di cederlo in prestito oneroso alla Lokomotiv Mosca. La speranza del club dello sceicco è che i russi decidano di riscattarlo nell'estate del 2019 visto che il centrocampista polacco non rientra nei piani del tecnico Tuchel.

LA PARABOLA DI KRYCHOWIAK

Molto strana la parabola di Grzegorz Krychowiak, che al Siviglia sembrava essere uno dei migliori centrocampisti al mondo, finito nel mirino dei top club europei. Il Paris Saint Germain ha battuto la concorrenza a suon di milioni ma a Parigi il centrocampista polacco non si è ambientato, trovando poco spazio. Condizionato anche da qualche problema fisico di troppo, il giocatore con la maglia del Psg ha collezionato solo 19 presenze in una stagione. L'anno dopo al West Bromwich ha dimostrato di aver recuperato fisicamente, collezionando 31 presenze senza timbrare mai il cartellino e collezionando 3 assist. Futuro di Krychowiak che sarebbe potuto essere in Italia lo scorso anno visto che non mancavano i club interessati a lui. Sia l'Inter che il Milan, infatti, hanno cercato a lungo un rinforzo in quella zona del campo ma l'alto ingaggio del centrocampista polacco non ha aiutato il buon esito della trattativa.

LE PAROLE DI KRYCHOWIAK

A confermare la possibilità sfumata di trasferirsi in Italia è stato proprio il centrocampista polacco di proprietà Paris Saint Germain e in prestito ora alla Lokomotiv Mosca, Grzegorz Krychowiak. Intervistato ai microfoni di Sport.PL, il giocatore non ha nascosto la propria delusione per come è stato trattato dal club francese:

"A un certo punto, l’anno scorso, stavo già imparando l’italiano perché dovevo andare in serie A, ma l’idea non è andata giù perché il PSG voleva vendermi. Il Paris mi ha dato prestito in Inghilterra e mi ha trattato senza rispetto. Ad un certo punto ho pensato che stavo andando in guerra con loro perché era una grande mancanza di rispetto. Per due-tre anni sono stato in crisi".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su