Klopp: "Non voglio essere ricordato come il tecnico che non ha vinto nulla"

Intervista al tecnico del Liverpool, Klopp, dove parla dei progressi della sua squadra e del successo che prima o poi arriverà

Il tecnico del Liverpool,  Jurgen Klopp, è arrivato sulla panchina inglese nell'ottobre del 2015. Da quel periodo sono passati esattamente tre anni, ma il tecnico ex Dortmund, non vuole essere ricordato come l'allenatore che faceva un bel gioco ma che non vinceva nulla. Su questo punto è basata l'intervista del tecnico, riportata dal "Corriere dello Sport".

VINCERE QUALCOSA CON IL LIVERPOOL

Intervista al tecnico del Liverpool, Klopp, che parte proprio dalla voglia di vincere qualcosa: "Non so quando, ma sono sicuro che questo club vincerà qualcosa. Bisogna divertirsi e godersi quello che abbiamo fatto finora, perchè è stato un bel periodo. Ma nessuno vuole guardarsi indietro tra 10 o 20 anni e dire 'il miglior periodo che abbiamo vissuto senza vincere nulla è stato quello con Klopp. Era così divedertente'. Non è questo quello che voglio. Ma abbiamo ancora tempo per arrivare a qualcosa di speciale".

IL LIVERPOOL PRIMO IN PREMIER LEAGUE A PARI PUNTI CON IL MANCHESTER CITY

Klopp continua la sua intervista su questo punto: "Siamo forse nel nostro miglior momento, considerato anche l'età dei giocatori, ma ci sono altri club nella stessa situazione e che hanno fatto gli stessi nostri progressi. Sembra che però siamo sulla buona strada e l'unica cosa che posso garantire è che siamo in costante crescita". Al ritorno dagli impegni con le Nazionali, il Liverpool ospiterà l'Huddersfield Town, per la nona giornata di Premier League. Nell'occasione Klopp cercherà di vincere e sperare in un passo falso del City.

QUALE BOOKMAKER USARE PER SCOMMETTERE

ABITI ALL'ESTERO? SCOMMETTI SULLA SERIE A 2018-2019 CON BOOKMAKERS NON AAMS

ABITI IN ITALIA? SCOMMETTI SULLA SERIE A 2018-2019! REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS



News correlate

Torna su