Arriva il clamoroso attacco al difensore della Juventus sul discusso episodio di Cagliari.

Il difensore marocchino della Juventus si gode una settimana di riposo, ma non perde di vista i social, da dove è arrivato il clamoroso attacco da parte di un tifoso (supponiamo del Cagliari), in merito alla gomitata su Pavoletti (rimasto a terra), episodio che ha poi portato successivamente al gol di Federico Bernardeschi.

Medhi Benatia, difensore centrale della Juventus, è stato protagonista in un botta e risposta su Twitter con un tifoso che lo attaccava in merito alla gomitata a Pavoletti, durante il secondo tempo di Cagliari-Juventus. Ecco il tweet del tifoso: "Usando i gomiti sono tutti bravi, se giocavi altrove prendevi 10 giornate di squalifica".

Pronta la reazione del difensore classe 1987, che risponde così: "Hai ragione....... (applausi) vai a guardare quante volte sono stato espulso io.. vai a guardare un pò e capisci se sono uno che cerca di fare del male".

Benatia cerca di spegnere ogni polemica con quel tweet. Ma intanto a difesa del difensore c'è la decisione del Giudice Sportivo, che dice no alla prova TV perchè si tratta di un normale scontro di gioco (scontro tra Benatia e Pavoletti, avvenuto al 28' del secondo tempo durante Cagliari-Juventus). Infine viene sottolineato il fatto che, dopo lo scontro il pallone è andato ad un compagno di squadra, che perde il pallone successivamente.

Intanto Benatia si gode gli ultimi giorni di vacanza negli Emirati, seguito dal coach Meddy Dubai, che in questi giorni sta seguendo gli altri due juventini Pjanic e Matuidi per non perdere la brillantezza e condizione fisica, come spesso accade durante le vacanze.

Benatia sta rispondendo brillantemente alla fiducia data da Massimiliano Allegri in questa parte di stagione. A sorpresa il marocchino si sta ritagliando un posto da protanista negli 11 titolari del tecnico toscano, che ha trovato un degno sostituto di Andrea Barzagli, ormai arrivato all'età di 36 anni.