William Hill IT Italiano

Serie A, diritti Tv 2018-2021 a Mediapro: ma arriva il ricorso di Sky

La Lega di Serie A, riunita in assemblea a Milano, ha assegnato i diritti Tv del campionato italiano per il triennio 2018-2021

Serie A, diritti Tv 2018-2021 a Mediapro: ma arriva il ricorso di Sky

Si è tenuta quest'oggi l'Assemblea di Lega di Serie A  per esaminare e decidere il futuro dei diritti del campionato italiano. Non era presente all'assemblea Giovanni Malagò, che si trova in Corea per le Olimpiadi Invernali ma al suo posto c'erano i due subcommissari Nicoletti e Corradi. I club di Serie A hanno deciso di accettare l'offerta di Mediapro per i diritti del triennio 2018-2021, per un'offerta complessiva da 1,050,001,000 euro, andando ad accontentare le richieste iniziali, che erano di 1,050,000,000.

Questo il comunicato ufficiale diramato dalla Lega Calcio, che spiega il motivo per cui ha accettato l'offerta: "L'assemblea della Lega Serie A, riunitasi alle ore 11.30 per l'apertura della busta presentata alle ore 9.36 di oggi per il Pacchetto Global dall'intermediario indipendente Mediapro, ha verificato che l'offerta depositata, pari a 1.050.001.000 euro, è superiore al prezzo minimo richiesto dall'Invito ad Offrire e conseguentemente procederà alla comunicazione all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, come previsto dall'Invito stesso ai fini dell'assegnazione dei diritti in oggetto".

Dopo questo comunicato è arrivato il ricorso di Sky, che ha diffidato la Lega dall'assegnare i diritti Tv a Mediapro. Secondo l'emittente di Murdoch, attraverso la lettera mandata dai legali, il gruppo radiotelevisivo spagnolo, pur avendo fatto un'offerta per il bando rivolto agli intermediari indipendenti, in realtà opererebbe come un vero e proprio operatore della comunicazione. 

Stando a quanto riportato dall'Ansa, per Sky l'offerta di Mediapro deve essere considerata inammissibile e bisogna escludere l'emittente spagnolo dall'assegnazione dei diritti. L'emittente di Murdoch è pronta a fare ricorso dopo che la Lega ha accettato l'offerta. Da segnalare come la Lega Serie A diventa la terza lega al mondo per introiti incassati dai diritti Tv dopo la Premier League e la Liga spagnola, superando la Bundesliga, accettando l'offerta di Mediapro da 1,050,001,000 euro.


LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su