William Hill IT Italiano

Cengiz Under si è preso la Roma: Ecco chi è il nuovo fenomeno giallorosso

Dopo la doppietta di ieri contro il Benevento scopriamo chi è il turco portato da Monchi

Cengiz Under si è preso la Roma: Ecco chi è il nuovo fenomeno giallorosso

La Roma ieri è tornata in zona Champions, al quarto posto, superando la Lazio grazie alla vittoria sul Benevento per 5-2, che ha portato i giallorossi a 47 punti, restando ad un punto dall’Inter, vittoriosa contro il Bologna, e con un punto di vantaggio sui biancocelesti. Una vittoria arrivata non senza patemi d’animo, ma che ha messo in mostra il talento straordinario di un giocatore su tutti: Cengiz Under. Classe 1997, di nazionalità turca, è arrivato nella Capitale l’estate scorsa come vera scommessa del direttore sportivo, Monchi.

Un acquisto che ha fatto storcere il naso a molti soprattutto per la cifra versata nelle casse del suo ex club, il Basaksehir: 14 milioni di euro. Il ds giallorosso lo ha portato a Roma per sostituire l’egiziano Mohamed Salah, ceduto al Liverpool per 40 milioni di euro, un compito non dei più semplici visto che l’ex Chelsea e Fiorentina era il giocatore di maggiore qualità all’interno della rosa. Dopo un inizio difficile, però, adesso Under sta dimostrando il proprio valore, conquistando la fiducia del tecnico, Eusebio Di Francesco, avendo giocato le ultime quattro partite da titolare, mettendo a segno tre reti, tutte decisive visto che, oltre alla doppietta di ieri al Benevento, suo è stato il gol vittoria della settimana prima nell’1-0 sul Verona allo stadio Benetegodi.

Chi è Under                     

Nato il 14 luglio 1997 a Balikesir, Cengiz Under cresce nel settore giovanile del Bucaspor, venendo poi messo sotto contratto nel 2013 da un club di seconda divisione, l’Altinordu. Cinque reti alla prima stagione con la prima squadra fanno sì che il giocatore venga confermato anche l’anno successivo, nell’annata 2016-2016, in cui segna sei reti e colleziona quattro assist. Nell’estate del 2016 Under finisce nel mirino del Baksehir, che lo acquista per soli 700.000 euro e il fantasista turco non delude le aspettative, con una stagione strepitosa, in cui colleziona quarantatré presenze condite da nove reti e ben sette assist.

Under è un giocatore in grado di giocare in tutti ruoli sulla trequarti in un ipotetico 4-2-3-1, anche se il suo ruolo naturale è quello di esterno destro visto che la sua giocata migliore è quella di rientrare sul piede mancino e tirare a giro sul secondo palo. Il turco, inoltre, sa giocare bene anche con il destro e si adatta alla perfezione negli schemi di Di Francesco, che lo ha ripescato nelle ultime partite anche a causa dell’emergenza che ha attanagliato il reparto offensivo, con Perotti ed El Shaarawy non al top della forma. Ieri, però, nonostante ci fossero sia l’argentino che l’italiano, il tecnico ha cambiato modulo, passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1 per poter lanciare in campo anche il classe 1997, che non ha deluso.

Soffiato alla Juventus

Under era finito nel mirino anche della Juventus, attratta dal soprannome che il turco ha nel proprio Paese: il Dybala della Turchia. Ma alla fine Monchi ha sbaragliato la concorrenza, battendo concorrenti anche più forti economicamente, come il Manchester City, lo United ed il Chelsea, mettendo sul tavolo 14 milioni di euro più bonus.



News correlate

Torna su