Napoli, Sarri e la squadra stringono un "patto Scudetto"

Dopo la sconfitta interna contro la Roma di sabato scorso, le quotazioni Scudetto del Napoli sono calate. Ma Sarri e la squadra non hanno intenzione di mollare

Il Napoli crede ancora nello Scudetto e non potrebbe essere diversamente. La sconfitta interna per 4-2 contro la Roma di sabato scorso ha inevitabilmente abbassato le quotazioni dei partenopei alla corsa al titolo, ma la classifica dice ancora che gli azzurri hanno un punto in più della Juventus. I bianconeri se vinceranno il recupero contro l'Atalanta andranno a più due, ma con ancora due mesi di campionato e uno scontro diretto da giocare, seppur a Torino, tutto resta aperto.

Del resto Maurizio Sarri ci crede fortemente e già nel post match contro la Roma aveva invitato la squadra a non abbattersi e anzi a tirare fuori il meglio da qui alla fine. Nessun condizionamento psicologico, dato che l'effetto sarebbe contrario e controproducente: "Spero che il contraccolpo possa essere come quello di due anni fa, quando nel girone di ritorno facemmo gli stessi punti dell'andata. Non penso ci saranno ripercussioni. Non ho avuto il tempo di percepire gli umori dello spogliatoio, ho chiuso la porta e ho parlato. Non voglio vedere seghe mentali per una prestazione che per molti aspetti è stata sui nostri livelli".

Ecco il patto "Scudetto" tra Sarri e la squadra

Il Napoli si è ritrovato nella giornata di martedì a Castelvolturno per riprendere gli allenamenti e cominciare a preparare la trasferta di domenica prossima al Giuseppe Meazza contro l'Inter. L'operazione scudetto per il Napoli è di quelle titaniche, vincerle tutte, fare en plein e sopravanzare la Juventus. Ma non è questo l'obiettivo di Sarri che, alla ripresa dei lavori, ha voluto stringere un "patto Scudetto" con la squadra, come riporta La Repubblica. L'obiettivo primario è quello di pensare di partita in partita, a cominciare dalla trasferta di San Siro contro la squadra di Luciano Spalletti. Questo senza costruire tabelle di marcia a medio-lungo termine, senza dunque preoccuparsi della classifica nell'immediato. Andranno corretti gli errori commessi contro la Roma sabato scorso, ma il sogno del Napoli è ancora vivo, per non "mollare" in anticipo e lasciare andare via una possibilità storica.

LA SERIE A E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO

Sarri nel post Roma: "Non voglio vedere seghe mentali" (video)



News correlate

Torna su