Juventus, Buffon ha deciso: addio a fine stagione e rifiuto alla Nazionale

Il portiere e capitano della Juventus potrebbe comunicare la propria decisione prima della fine di questa stagione

Il momento in cui Gianluigi Buffon saluterà definitivamente il calcio giocato potrebbe essere più vicino del previsto. L’edizione odierna del Corriere della Sera apre con un’importante indiscrezione relativa al futuro del portiere della Juventus, che avrebbe ormai deciso di ritirarsi dalla carriera agonistica. L’estremo difensore ha maturato questa decisione, giunta a sorpresa ma non completamente inaspettata, nelle ultime ore. L’annuncio potrebbe arrivare ben prima della conclusione di questa stagione.

A 40 anni suonati, dunque, Buffon appenderà i guantoni al chiodo. La scelta sarebbe ormai stata fatta e deve dunque solo essere comunicata alla stampa e ai tifosi, che forse un po’ ancora sperano di vedere il giocatore nativo di Carrara difendere ancora i pali bianconeri per un’altra annata almeno. Come detto, l’arrivo potrebbe arrivare prima della fine della stagione anche per evitare assonanze con gli addii di Alex Del Piero e di Francesco Totti, che forse sono stati un po’ forzati. A differenza del suo, che invece arriva in perfetto accordo con il presidente della Juventus Andrea Agnelli, con cui le idee combaciano alla perfezione secondo il quotidiano.

Speranza Champions League

C’è comunque ancora qualche speranza di veder prolungare di qualche mese la permanenza in campo di Buffon. Prima di ritirarsi, il portiere proverà a conquistare il settimo Scudetto consecutivo (record assoluto in Italia, mentre in Ligue 1 l’impresa è riuscita anni fa al Lione) e ad alzare quella Champions League considerata attualmente l’unica mancanza in un palmares ricchissimo. Nel caso di vittoria nella massima competizione europea, Buffon prolungherebbe di qualche mese la sua carriera sportiva per scendere in campo nel Mondiale per Club. E provare ovviamente a vincerlo.

Buffon rifiuterà la convocazione in Nazionale

Nel mezzo c’è ovviamente da sciogliere il nodo legato alla Nazionale italiana. Come noto, infatti, il ct ad interim Luigi Di Biagio ha fatto sapere di voler includere Buffon tra i suoi convocati. Il portiere, però, non avrebbe particolarmente gradito le sue parole, che lasciavano sottintendere una volontà di preparare per lui una passerella finale ("Buffon non deve finire con la Svezia. E' una questione di storia personale, di prestigio, di ciò che Gigi ha dato al calcio").  Buffon non ha la benché minima intenzione di essere considerato una zavorra per la casacca azzurra, né tantomeno di passare per quello che toglie spazio a eventuali calciatori più giovani.

Per questo motivo il capitano bianconero starebbe valutando la possibilità di declinare la convocazione in Nazionale, visto anche che le parole del ct hanno provocato parecchio disappunto sui social, anche alla luce degli errori compiuti dallo stesso Buffon nella doppia sfida di Champions League contro il Tottenham. Buffon non vuole contentini, per questo motivo si confronterà con Di Biagio e molto probabilmente gli comunicherà la propria volontà di non prendere parte alle prossime due amichevoli contro Argentina e Inghilterra.

ULTIMI VIDEO INSERITI



News correlate

Torna su