Amichevole Under 21, una bella Italia non basta: a Udine vince il Belgio 1-0

Una bella prestazione degli azzurrini non basta: a Udine vince il Belgio per 1-0, risultato bugiardo

I ragazzi di Gigi Di Biagio scendono in campo a Udine per l’amichevole Under 21 contro il Belgio. Le due squadre sono scese in campo alle 18:30. Il primo tempo finisce sullo 0-0 con gli azzurri ben messi in campo. Nella ripresa l’Italia preme, ma è il Belgio a passare in vantaggio. 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Ci siamo quasi per la partita amichevole tra Italia e Belgio per le Nazionali Under 21. Gli azzurri scendono in campo con il 4-3-3: in porta Scuffet; in difesa troviamo Adjapong, Mancini, Romagna e Calabria. A centrocampo Locatelli, Murgia e Mandragora; mentre l’attacco formato dal tridente Kean, Vido e Parigini. Risponde il Belgio con il 4-2-3-1: in porta De Wolf; linea difensiva formata da Cools, Vanheusden, Faes e De Norre. Sulla mediana Heynen e De Sart; mentre il tridente Lukebakio, Schrjivers e Ngoy, dietro la punta Leya.

INIZIA LA PARTITA AMICHEVOLE TRA ITALIA E BELGIO

La partita inizia con un colpo in gomitata nei confronti di Calabria. Nulla di grave, sugli sviluppi dell’azione prova il tiro Parigini dalla distanza. Ancora Parigini pericoloso di contropiede, passa a Vido che nel tiro di piatto si fa intercettare dal difensore belga. Passati i primi 15 minuti e il Belgio si rende pericoloso in due occasioni con Lukebakio e Schrjivers, ma nulla di fatto. Ancora Italia pericolosa con Adjapong che va sul fondo e serve Vido, ma si conclude con l’intervento di De Woolf. L’Italia sfiora il pasticcio al 35’ con un autopalo: deviazione di Mandragora sul tentativo di Ngoy che stava per beffare Scuffet. Al 42’ l’Italia chiede un rigore, ma l’intervento di Vanheusden su Vido è sul pallone. Non ci sono minuti di recupero, finisce 0-0 il primo tempo.

IL SECONDO TEMPO, VINCE IL BELGIO

Le due squadre rientrano in campo e per il momento nessun cambio tra le fila azzurre. Qualche cambio invece per il Belgio: De Sart lascia il posto a Omeonga. Un minuto di gioco e il Belgio tenta la battuta di fuori area, senza fortuna. Si riversa in avanti l’Italia con un’iniziativa di Mandragora che mette in area per i compagni senza risultato. Sul proseguo Mancini si procura un taglio alla testa, che rientra in campo con una fasciatura ben evidente. Al 53’ Italia vicinissima al vantaggio con conclusione da fuori area di Parigini con l’illusione del gol. Ancora azzurri con la coppia Vido-Parigini, l’Italia preme. Mancini si è ripreso, passaggio per Parigini con il tiro sopra la traversa. Entrano forze fresche nell’Italia di Di Biagio. Al 59’ ci prova il numero 2 del Belgio, presa sicura di Scuffet. Al 63’ occasione per l’Italia su calcio di punizione: lo calcia Mandragora, conclusione da dimenticare. Al 67’ ci prova Omeonga, pallone sul fondo. Al 78’ primo cartellino giallo del match su Zaniolo per un brutto intervento. All’80’ doccia gelata per l’Italia: Belgio in vantaggio con Amuzu che fredda Scuffet. La reazione dell’Italia su calcio d’angolo, ma nulla di fatto. Nel finale Italia sfortunata con il doppio palo. finisce qui, Belgio batte Italia 1-0.

INFO NAZIONALE ITALIANA

CALENDARIO, DATE E ORARI PARTITE NATIONS LEAGUE 2018-2019

TUTTE LE DATE DEGLI EUROPEI DEL 2020 E LE CITTA' OSPITANTI

CALENDARIO QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020

CALENDARIO E DATE MONDIALI 2022 IN QATAR



News correlate

Torna su