Italia, Mancini: “Ecco cosa cambierebbe se dovessimo perdere”

La conferenza stampa di Roberto Mancini, dove presenta la partita di Nations League contro la Polonia: un commento anche sui primi cinque mesi del suo lavoro da ct

Alle 17:30 si è tenuta la conferenza stampa del ct della Nazionale italiana, Roberto Mancini, dove presenta la partita di Nations League contro la Polonia. Un commento anche sul cammino sin qui degli azzurri, da quando si è seduto sulla panchina da ct.

GIOCATORI IN RIPRESA

“Un mese fa i giocatori non erano al massimo della condizione, qualcuno si poteva infortunare giocando in giorni ravvicinati. Dovevo vedere i più giovani in una partita più difficile. Ora tutti sono più avanti nella forma. Formazione? Per vincere serve un centravanti che fa gol, poi servono delle soluzioni e vanno cercate. Siamo andati molto bene per 60 minuti contro l’Ucraina, poi abbiamo cambiato. Dobbiamo cercare di continuare sulla nostra strada: in cinque partite non si costruisce una nazionale. Lo stadio sarà pieno e sarà bello giocare”. Su Immobile: “Sono felicissimo se continua a fare gol con la Lazio, li faccia anche con la Nazionale”.

POSSIBILE BILANCIO

“Quando abbiamo iniziato, il nostro obiettivo era quello di ricostruire e fare una bella figura in Nations League, ma non c’è un altro obiettivo. Il resto lo tracciamo più avanti. Ci vuole un po' di tempo, non è semplice, nel momento in cui riusciremo a trovare il gruppo che può fare cose ottime, non avremo molti problemi a mettere la squadra per gli europei”. Roberto Mancini commenta i primi 5 mesi da ct della Nazionale: “Il percorso è iniziato a maggio, bisogna mettere insieme questa squadra e portarla all’Europeo. Per ora il Portogallo è una squadra migliore ed è giustamente in testa. Probabilmente ci giochiamo un secondo posto con la Polonia”.

COSA CAMBIA CON UN’ALTRA SCONFITTA

Roberto Mancini spiega cosa succederebbe in caso di sconfitta: “Cosa cambia con una sconfitta? Non è che non andiamo all’Europeo e non giochiamo più. Può accadere alla Germania, all’Inghilterra, alla Croazia. E’ stata fatta questa Nations League per non prendere sotto gamba le amichevoli. Non vedo drammi".

INFO NAZIONALE ITALIANA

CALENDARIO, DATE E ORARI PARTITE NATIONS LEAGUE 2018-2019

TUTTE LE DATE DEGLI EUROPEI DEL 2020 E LE CITTA' OSPITANTI

CALENDARIO QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020

CALENDARIO E DATE MONDIALI 2022 IN QATAR



News correlate

Torna su