William Hill IT Italiano

Lazio, rissa sfiorata tra Inzaghi e Felipe Anderson. Giocatore assente oggi

Momento delicatissimo in casa Lazio, tra i risultati negativi e l'ennesima grana legata a Felipe Anderson, ai ferri corti con il tecnico Simone Inzaghi

Continua l’annata da dimenticare per Felipe Anderson, che nel corso di questa stagione ha dovuto fare i conti con vari problemi fisici e con un rendimento non all’altezza della sua fama. Il 24enne brasiliano ha infatti collezionato fin qui appena 317 minuti di gioco in gare ufficiali in Serie A a cui si sommano i 186 minuti giocati in Coppa Italia. Due reti e due assist fin qui per l’ex Santos. Che però adesso dovrà fare i conti con un nuovo caso che lo vede protagonista.

FELIPE ANDERSON E INZAGHI AI FERRI CORTI

Il giocatore, secondo quanto rivelato da Premium Sport, sarebbe infatti arrivato a un passo dalla rissa con il suo allenatore Simone Inzaghi. L’episodio sarebbe accaduto al termine della sfida persa dalla Lazio in casa contro il Genoa. Il tecnico piacentino si sarebbe scagliato duramente contro il giocatore, tacciandolo di scarso impegno e incolpandolo per il suo contributo pressoché inesistente dato alla squadra nei minuti in cui è stato in campo. Il brasiliano è infatti entrato nella ripresa prendendo il posto di Marusic ed è stato beccato anche dai tifosi, che al giocatore hanno riservato fischi e insulti proprio per la sua prestazione mediocre.

Ma torniamo a Inzaghi, che avrebbe rimproverato il calciatore dicendogli “Tu con me non giochi più”. Felipe Anderson avrebbe risposto: “Tanto lo sapevo che venivi da me. Te la prendi sempre con me” a cui sarebbero seguiti altri insulti Solo l’intervento di Lucas Leiva e di altri membri dello staff biancoceleste avrebbe impedito che i due arrivassero alle mani. Non appena è stato portato fuori dallo spogliatoio, poi, Inzaghisi è rivolto a Leiva e ha urlato: “Parlaci tu, prova a farlo ragionare…”. Una rissa sfiorata che sottolinea il momento negativo in casa Lazio, reduce da due ko consecutivi subiti contro Milan e Genoa. Due gare in cui Felipe Anderson è stato fatto partire dalla panchina e in cui nella ripresa non è riuscito a incidere sul risultato.

NIENTE ALLENAMENTO PER L'ATTACCANTE OGGI

A sottolineare la rottura tra l’allenatore e l’attaccante anche un altro dettaglio. Oggi il giocatore non si è presentato all’allenamento in programma alle ore 15:00 a Formello. Da capire se si tratti di una presa di posizione da parte del calciatore o se la società ha preferito tenerlo a riposo per oggi. Intanto Felipe Anderson è da considerarsi a tutti gli effetti sul mercato. Il suo contratto è in scadenza nel 2020 e dovrà essere sul mercato a breve per evitare che il suo cartellino si svaluti troppo. Tra l’altro il 25% della cifra della sua cessione dovrà essere corrisposto al Santos per via di accordi presi durante la trattativa che ha portato il brasiliano nella Capitale. La palla ora passa a Inzaghi, che dovrà cercare un modo di recuperare il calciatore. O decidere di escluderlo definitivamente dal progetto biancoceleste.

La Serie A è visibile in streaming – Clicca per le info

SEGUI SPORTNOTIZIE24 SUI SOCIAL!

FACEBOOK - TWITTER - GOOGLE PLUS - INSTAGRAM

Vuoi scrivere per noi? Ecco come fare


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su