William Hill IT Italiano

Inter, Icardi via? I nomi dei possibili sostituti, alla ricerca del Mister X

Continuano a susseguirsi le voci su un possibile addio del centravanti argentino a fine stagione e i nerazzurri avrebbero cominciato a guardarsi intorno per sostituirlo

Inter, Icardi via? I nomi dei possibili sostituti, alla ricerca del Mister X

Inter, Icardi via? I nomi dei possibili sostituti - In casa Inter l’attenzione è rivolta al prossimo match di campionato contro il Bologna, domenica alle ore 15 allo stadio Meazza. Partita cruciale per la lotta ad un piazzamento in Champions League visto che i nerazzurri sono quarti in classifica, a 45 punti, ad una lunghezza dalla Lazio terza e con un punto di vantaggio sulla Roma quinta in classifica. E il prossimo turno vedrà i biancocelesti impegnati nella difficile trasferta allo stadio San Paolo contro il Napoli, mentre la Roma sarà impegnata contro il Benevento allo stadio Olimpico.

Un successo, in casa Inter, che manca da più di due mesi, quando il 2 dicembre fu il Chievo Verona ad essere sconfitto per 5-0. Da allora sono arrivate due sconfitte e ben sei pareggi, di cui cinque consecutivi, che hanno messo in discussione il progetto nerazzurro. Al centro delle polemiche è finito anche il capitano, Mauro Icardi, nonostante i diciannove gol messi a segno in questa stagione. Il centravanti argentino, come tutti i compagni, ha avuto una netta flessione nel rendimento e in molti hanno cominciato a vociferare di un possibile malumore del giocatore. Un post pubblicato su Instagram (Saper dire addio vuol dire crescere) non ha fatto altro che alimentare questi rumors, con il Real Madrid sempre interessato al centravanti argentino. Il club di Florentino Perez potrebbe sferrare l’assalto decisivo l’estate prossima, pagando la clausola rescissoria da centodieci milioni di euro, valida solo per l’estero dal 1 al 15 luglio.

Come sostituire Icardi, alla ricerca del Mister X

Ma l’Inter come potrebbe sostituire l’eventuale partenza del suo capitano? Intanto sembra fatta per il giovanissimo talento argentino classe 1997, Lautaro Martinez, con i nerazzurri che hanno trovato l’accordo economico con il Racing Avellaneda sulla base di venticinque milioni di euro mentre il calciatore andrà a firmare un contratto triennale con un’opzione per altri due anni da 1,5 milioni di euro a stagione.

Ma Lautaro Martinez non può essere considerato il sostituto di Icardi ma, eventualmente, può essere l’alternativa al suo sostituto o il compagno di reparto visto che il giocatore è in grado anche di giocare da seconda punta. Il nome che potrebbe essere nel mirino dell’Inter è quello del centravanti del Torino, Andrea Belotti, che già la scorsa estate qualcuno aveva ipotizzato come possibile sostituto di Maurito. Il centravanti granata ha una clausola rescissoria da cento milioni di euro ma, dopo la stagione disputata al di sotto delle aspettative (anche a causa di due infortuni gravi subiti al ginocchio), il patron Urbano Cairo potrebbe accettare di sedersi al tavolo delle trattative per una cifra tra i cinquanta e i sessanta milioni di euro. Inoltre i nerazzurri potrebbero giocarsi anche la carta Andrea Pinamonti per abbassare le richieste economiche del Toro visto che questi è stato già molto vicino alla cessione a gennaio, quando il Sassuolo aveva trovato l’accordo con l’Inter sulla base di dieci milioni di euro ma è stato il giovanissimo attaccante, classe 1999, a rifiutare il trasferimento in quanto sarebbe stato considerato l’alternativa a Matri e Babacar.

INTER-BOLOGNA E’ VISIBILE IN STREAMING – LEGGI PER LE INFO


RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright Sportnotizie24

Protected by Copyscape




News correlate

Torna su