La Roma vuole blindare Alisson, rinnovo con clausola monstre: ecco i dettagli e le cifre

Il club giallorosso vuole blindare il portiere giallorosso con un rinnovo di contratto a cifre altissime e con una clausola rescissoria monstre.

La Roma vuole blindare Alisson, rinnovo con clausola monstre: ecco i dettagli e le cifre

Uno dei migliori giocatori per rendimento in questa stagione, tra le fila della Roma, è sicuramente il portiere brasiliano, Alisson Becker, autore sempre di prestazione al di sopra della norma. Il giocatore, classe 1992, ha stupito tutti per il rendimento offerto tanto che, nonostante ad inizio stagione sembrava dovesse giocarsi un posto con Skorupski, tornato dal prestito all’Empoli, ha giocato tutte e ventiquattro le partite di campionato e le sei partite di Champions League, lasciando al portiere polacco le briciole (la partita di Coppa Italia contro il Torino, persa per 2-1).

Prestazioni, quelle di Alisson, che non sono passate inosservate e che hanno attirato l’attenzione dei top club mondiali. Qualche giorno fa, infatti, il Mundo Deportivo ha sottolineato come squadre come Liverpool, Psg, Real Madrid e, soprattutto, il Bayern Monaco, alla ricerca dell’erede di Neuer, siano pronte a formulare un’offerta. Per questo motivo la Roma si è messa già al lavoro per trattare il rinnovo di contratto del brasiliano, che attualmente guadagna 1,5 milioni di euro e scade nel 2021. Il giocatore, acquistato nell’estate del 2016 da Walter Sabatini per 8 milioni di euro dall’Internacional di Porto Alegre, ha chiesto un ingaggio da 5 milioni di euro, bonus compresi. Una richiesta che potrebbe essere accontentata dal club capitolino che, però, vorrebbe inserire una clausola rescissoria da 90 milioni di euro. Una clausola che in Italia verrebbe solo dopo a quella di Mauro Icardi (110 milioni di euro) e Andrea Belotti (100 milioni di euro). La Roma vorrebbe definire il tutto prima della fine di questa stagione e prima del Mondiale, che potrebbe vedere il giocatore finire ancor di più nel mirino dei top club.

Le parole di Alisson  - Alisson che, comunque, ha già affermato come la Roma sia l’unica squadra nei suoi pensieri, senza pensare ad un’eventuale cessione: “Non mi interessano le voci di mercato, penso solo alla Roma”. La volontà del giocatore di voler restare nella Capitale potrebbe risultare importante ma non decisiva visto che i giallorossi nella prossima estate saranno costretti ad almeno una cessione illustre a causa dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario.

Portieri a peso d’oro

Alission che, però, non è l’unico portiere ad essere blindato da una clausola monstre (qualora dovesse arrivare il rinnovo). Il portiere dell’Athletic Bilbao, Kepa Arrizabalaga, ha deciso di legarsi al club basco con un rinnovo fino al 2025 e con una clausola rescissoria da 80 milioni di euro.  Anche gli stipendi dei portieri sono saliti alle stelle, rimanendo in Italia basti pensare a Buffon, che guadagna 4,5 milioni di euro a stagione, e Donnarumma, che ha rinnovato l’estate scorsa con il Milan a 5 milioni di euro all’anno. Anche all’estero le cifre sono altissime, con Neuer che guadagna quasi 8 milioni di euro a stagione al Bayern Monaco, Courtois che ne prende 7 dal Chelsea e con De Gea che, attualmente, guadagna quasi 7 milioni a stagione e che, però, ha ricevuto un’offerta di rinnovo che supera i 10 milioni di euro all’anno, anche per cercare di respingere le lusinghe del Real Madrid. Con queste cifre, i 5 milioni chiesti da Alisson sembrano essere anche troppo pochi.



News correlate

Torna su