Milan, il Liverpool vuole Suso

L'esterno spagnolo è finito nel mirino del suo ex club, che lo rivorrebbe dopo averlo fatto partire tre anni fa

Uno dei giocatori chiave per la rinascita del Milan è sicuramente l'esterno spagnolo Suso, considerato quasi insostituibile dal tecnico rossonero, Gennao Gattuso. Con lui sulla panchina, infatti, il giocatore è sceso quasi sempre in campo e in questa stagione, fino a questo momento, ha disputato 24 partite, mettendo a segno sei reti in campionato. Una stagione, quella di Suso e quella del Milan, partita malissimo ma che con l'arrivo di Gattuso ha cambiato volto tanto che i rossoneri sono imbattutt dal 23 dicembre, quando l'Atalanta espugnò il Meazza per 2-0. Da allora sono arrivate sei vittorie e due pareggi in campionato ma anche la qualificazione alla finale di coppa Italia e agli ottavi di Europa League contro l'Arsenal, con l'andata che si giocherà giovedì allo stadio Meazza, alle ore 19 (qui tutte le info su dove vederla).

LIVERPOOL SU SUSO

Suso che con le sue prestazioni ha attirato l'attenzione dei grandi club europei, su tutti il Liverpool, che vorrebbe riprenderlo dopo averlo ceduto nell'estate del 2015 proprio al Milan per poco più di 1 milione di euro visto che lo spagnolo sarebbe andato in scadenza di contratto a giugno e si sarebbe accasato, in quel caso, a parametro zero con i rossoneri.

Suso che ha anche una clausola rescissoria da 40 milioni di euro, una cifra irrisoria viste quelle che sono circolate in questi ultimi mesi, basti guardare l'affare Coutinho, passato al Barcellona per 150 milioni di euro. Una clausola che, però, potrebbe non incidere sul futuro dell'esterno spagnolo che avrebbe manifestato già la volontà di restare a Milano.

UN SACRIFICATO DI LUSSO

Milan che, comunque, potrebbe essere costretto ad una cessione illustre visto che ad aprile la Uefa si pronuncerà e molto probabilmente i rossoneri andranno incontro a quelli che sono i paletti restrittivi del fair play finanziario, che hanno limitato in questi anni anche Roma ed Inter. Con Suso che ha già espresso la propria volontà di continuare nel Milan, il giocatore candidato a lasciare i rossoneri diventa il portiere diciottenne, Gianluigi Donnarumma, con il suo agente, Mino Raiola, che ha dichiarato come gli piacerebbe vederlo in un'altra squadra. Sul portiere rossonero resta vivo l'interesse del Real Madrid e del Paris Saint Germain, pronti a mettere sul piatto più di 40 milioni di euro.



News correlate

Torna su