Napoli, offerta del Monaco per Sarri: i possibili sostituti

Il tecnico azzurro ha ricevuto un'offerta molto interessante dal club monegasco, per questo De Laurentiis sta cominciando a guardarsi attorno

Le big straniere continuano a fare carte false per avere Maurizio Sarri, allenatore del Napoli. Il tecnico azzurro si è messo particolarmente in luce nel corso di questa stagione non solo per i risultati, ma anche e soprattutto per il gioco espresso dalla sua squadra. Nelle scorse settimane si erano fatti avanti i turchi del Galatasaray, senza smuovere particolarmente l’allenatore. Ma stavolta potrebbe essere arrivata per Sarri un’offerta decisamente stuzzicante da parte di uno dei club top d’Europa, ovvero il Monaco. In questo articolo analizzeremo l’offerta monegasca e i possibili sostituti dell’allenatore sulla panchina del club partenopeo.

Sarri e il presidente Aurelio De Laurentiis si sono dati appuntamento al termine della stagione per discutere l’eventuale rinnovo contrattuale, sebbene l’allenatore sia legato da un contratto fino al 2020 e ha una clausola rescissoria da 8 milioni, valida fino al prossimo 31 maggio. Entro quella data dovrebbe esserci l’atteso faccia a faccia tra i due, con DeLa che vorrebbe offrire al suo allenatore un nuovo accordo con aumento dell’ingaggio fino a tre milioni di euro netti l’anno. L’eventuale accordo durerebbe fino al 2021 e prevederebbe l’eliminazione della clausola rescissoria. Intanto il Monaco è arrivato a offrire un accordo da due o tre anni da 6 milioni di euro netti a stagione.

Sarri, priorità al Napoli. Ma De Laurentiis si guarda attorno

L’allenatore per il momento non si sbilancia. La sua intenzione è quella di dare priorità al Napoli che ha scommesso su di lui sebbene non avesse mai allenato una big prima. Tuttavia gli azzurri hanno cominciato anche a stilare una lista di possibili sostituti per evitare di farsi cogliere impreparati da un eventuale addio di Sarri. Il primo nome sul taccuino del ds Cristiano Giuntoli è quello di Simone Inzaghi, allenatore protagonista di una grande stagione sulla panchina della Lazio. Non è un caso che sul biancoceleste sia forte anche la Juventus in caso di addio di Massimiliano Allegri.

Napoli, tutti i possibili sostituti di Sarri

Non mancano comunque altri possibili e interessanti candidati. In primis Marco Giampaolo, che sarebbe un profilo molto simile a quello che rappresentava Sarri: un allenatore di grandi qualità, che fa giocare bene le sue squadre e che non ha mai avuto una chance ad altissimi livelli. E che potrebbe averla proprio a Napoli. L’altro nome è quello di Luis Enrique. L’ex tecnico del Barcellona sarebbe ben lieto di tentare una nuova avventura in Serie A dopo il fallimento sulla panchina della Roma. C’è però da fare i conti con la concorrenza del Chelsea, che al momento è avanti per il tecnico asturiano.

Sassuolo 1-1 Napoli, Giornata 30 Serie A TIM 2017/18

Gli highlights del match tra Sassuolo e Napoli, conclusosi sul risultato di 1-1.



News correlate

Torna su