William Hill IT Italiano

Benevento, Juric per la panchina: intanto fissato il prezzo di Guilherme

Il Benevento è ormai proiettato alla prossima stagione, da condurre da protagonista in Serie B: per la panchina in pole c'è Juric

Il Benevento sta chiudendo in maniera onorevole il proprio primo storico campionato in Serie A. I campani hanno anche "salutato" al meglio il proprio pubblico, vincendo 1-0 sabato pomeriggio contro il Genoa. Se il campionato fosse iniziato nel girone di ritorno, i sanniti sarebbero praticamente salvi, ma l'handicap del solo punto conquistato nelle prime 17 giornate ha fatto la differenza in negativo. Una retrocessione in Serie B annunciata da tempo, ma che per questo sta già facendo lavorare alcremente il direttore sportivo Pasquale Foggia e il presidente Oreste Vigorito per la prossima stagione.

William Hill IT Italiano

SCELTO JURIC PER LA PANCHINA

Un futuro che non può non partire che dalla guida tecnica. Sul futuro di Roberto De Zerbi se ne sono dette in quantità, ma ormai la strada è tracciata. L'attuale tecnico giallorosso non resterà in panchina al 99,99 %: dunque, a meno di clamorosi colpi di scena, comunque sempre possibili, De Zerbi saluterà la società campana. E per la sua sostituzione, ormai non è più un mistero, il prescelto è Ivan Juric. L'ex allenatore del Genoa è il preferito al momento, con le parti che hanno già avuto un incontro la scorsa settimana, trovandosi già in sintonia. Il croato è stato l'artefice della promozione del Crotone in Serie A, dunque abituato a gestire una squadra che possa puntare al vertice nella cadetteria.

In questi giorni possibile un nuovo faccia a faccia per entrare nel vivo della trattativa, dopo però che sarà fatta definitiva chiarezza su De Zerbi. Anche se su questo, Vigorito nel pre Genoa era stato chiaro: "Credo che se avesse deciso di restare lo avrebbe già detto. Evidentemente è ancora in fase di riflessione, che non è di carattere economico o competitivo. Sono ragioni soggettive, prima o poi anche queste vanno sciolte. Quando lo farà, sapremo insieme che farà De Zerbi e la società".

FISSATO IL PREZZO DI GUILHERME

Nel frattempo il Benevento si sta muovendo anche sul fronte giocatori. La priorità è capire chi potrà rimanere anche in Serie B. Per il francese Bacaray Sagna si provvederà a presentare un'offerta di rinnovo contrattuale, con buone possibilità di riuscita. Discorso più complicato per i vari Sandro, Diabaté e Guilherme. Se per i primi due andrà esercitato il diritto di riscatto con Antalyaspor e Osmanlispor, per il brasiliano ex Legia Varsavia non c'è questo problema. Il classe 1991, 27 anni da compiere il prossimo 21 maggio, ha un contratto col Benevento sino a giugno del 2019. Su di lui gli interessamenti di Torino, Atalanta e Sampdoria, ma anche dall'estero. Così la società sannita fa il prezzo, andando a chiedere una cifra che si aggiri sui 7/8 milioni di euro. Si tratterebbe comunque di una grande plusvalenza, per un giocatore arrivato a gennaio praticamente a parametro zero.

Benevento 1-0 Genoa, Giornata 37 Serie A TIM 2017/18

William Hill IT Italiano



News correlate

Torna su