William Hill IT Italiano

Alex Sandro, dopo l'addio al Mondiale arriva anche quello alla Juventus?

Il terzino brasiliano ha vissuto una stagione piuttosto deludente e non è stato convocato dal Brasile per i Mondiali che si disputeranno in Russia

Con il pareggio conquistato nella Roma giallorossa, la Juventus di Massimiliano Allegri si è aggiudicata il settimo scudetto consecutivo, entrando di diritto nella storia del calcio italiano.

E' stato uno scudetto sofferto, forse il più sofferto tra quelli alzati negli ultimi 7 anni e per questo motivo, più bello degli altri. Per la prima volta da diverso tempo, la Vecchia Signora ha temuto di doversi arrendere ad un avversario - in questo caso il Napoli di Maurizio Sarri - è andata vicina ad alzare bandiera bianca, ma non ha mollato, riuscendo a centrare il traguardo con una giornata d'anticipo. 

Alex Sandro, dopo l'addio al Mondiale potrebbe lasciare la Juventus

Nel campionato disputato e vinto dalla Juventus sono tantissime le note positive. Tra le pochissime negative però, non può che essere inserito Alex Sandro: il brasiliano nel corso della passata stagione si era affermato come uno dei terzini sinistri più forti al momento, attirando l'interesse di grandi club europei come il Chelsea di Antonio Conte.

In estate la Juventus aveva resistito alle sirene provenienti dall'Inghilterra, riuscendo a trattenere il brasiliano a Torino. Da quel momento però, le prestazioni del terzino brasiliano sono scese di tono, con Alex Sandro che ha vissuto una stagione davvero deludente, tanto da essere sorpassato in più di un'occasione nelle gerarchie di Allegri da Asamoah.

La stagione negativa vissuta con la maglia della Juventus, è costata all'ex calciatore del Porto il Mondiale con il Brasile: Alex Sandro infatti non rientra nella lista dei 23 convocati diramata quest'oggi dalla Nazionale verdeoro e dunque, sarà costretto a guardarle la massima competizione iridata da semplice spettatore.
A questo punto, la cessione del brasiliano in estate sembra essere assai probabile, con Manchester United e PSG che potrebbero rappresentare due possibili destinazioni per il terzino bianconero. 

Allegri: "Macché Allegrismo, è questione di pratica"

Il tecnico bianconero è intervenuto in conferenza stampa dopo il pareggio ottenuto allo Stadio Olimpico che ha regalato alla Juventus il settimo scudetto consecutivo.



News correlate

Torna su