William Hill IT Italiano

Roma, incontro con Raiola: affondo per Balotelli

Uno dei giocatori più appetibili sul mercato nella prossima sessione estiva sarà sicuramente il centravanti del Nizza, Mario Balotelli, che andrà in scadenza di contratto a giugno con la società francese e sarà libero di accasarsi a parametro zero. Inoltre l'attaccante è stato autore di un'ottima stagione, con 16 reti in 26 presenze in Ligue 1, che molto probabilmente gli permetterà di ritornare in orbita Nazionale, con il nuovo commissario tecnico, Roberto Mancini, che ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione che SuperMario sarà molto probabilmente richiamato per i prossimi impegni.

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

ROMA SU BALOTELLI

Uno dei club che hanno mostrato maggiore interesse per Mario Balotelli è la Roma, in cerca di un rinforzo in attacco visto che non è escluso un possibile addio di Edin Dzeko, che già a gennaio sembrava destinato al Chelsea per 35 milioni di euro. Balotelli piace al tecnico dei giallorossi, Eusebio Di Francesco, che negli anni scorso ha provato a portarlo anche a Sassuolo. In virtù di ciò è in programma un incontro tra il direttore sportivo, Monchi, e il procuratore del centravanti, Mino Raiola, per tentare l'affondo decisivo. I capitolini vogliono accelerare le trattative per bruciare la concorrenza di Lokomotiv Mosca, Borussia Dortmund e altri club di Premier League, che hanno chiesto informazioni su di lui. Nel faccia a faccia per Balotelli la Roma ne approfitterà per chiedere a Raiola informazioni sul giovanissimo talento dell'Ajax, classe 1999, Justin Kluivert, sul quale però ci sono già molti top club europei.

LE PAROLE DI DI FRANCESCO

Il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ai microfoni di Tiki Taka ha ammesso la trattativa in essere per Mario Balotelli:

"È un giocatore che anche in passato avevo cercato quando ero al Sassuolo. Dobbiamo vederci e fare delle valutazioni. Balotelli ha qualità importanti".

L'allenatore giallorosso ha parlato anche di Edin Dzeko e del mancato trasferimento al Chelsea a gennaio:
"Della trattativa lo sappiamo tutti. Lui ha fatto vedere la sua professionalità. Dzeko ha dimostrato di potersi prendere sulle spalle la Roma ed è più importante di fare tanti gol. Questo è stato un segnale importante per lui e per la squadra. Viene prima il gruppo del singolo".

BALOTELLI ILLUMINA LA LIGUE 1

Il centravanti del Nizza illumina il campionato francese con le sue giocate e i suoi gol.



News correlate

Torna su