William Hill IT Italiano

Inter, vertice tra Ausilio e Spalletti: ecco la priorità tra Rafinha e Cancelo

Il tecnico dell'Inter e il direttore sportivo hanno tenuto un vertice di mercato in cui è stata indicata la priorità su chi puntare il prossimo anno

Nonostante l'ultima giornata contro la Lazio in cui si giocherà una vera e propria finale per l'accesso alla prossima edizione della Champions League, l'Inter ha cominciato a pianificare la prossima stagione, come testimoniano gli acquisti già conclusi di Stefan De Vrij, per cui è stato depositato il contratto in lega settimana scorsa, Kwadwo Asamoah, che ha sostenuto le visite mediche martedì per i nerazzurri, e di Lautaro Martinez, acquistato dal Racing Avellaneda per 20 milioni di euro e che sosterrà le visite mediche settimana prossima. Intanto, però, c'è stato un vertice tra Piero Ausilio e Luciano Spalletti, per stabilire quali saranno le prossime mosse della società nerazzurra.

VERTICE TRA AUSILIO E SPALLETTI

Martedì a pranzo c'è stato un vertice importante tra il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, e il direttore sportivo, Piero Ausilio. Si è fatto il punto degli acquisti già messi a segno dai nerazzurri e si è parlato anche delle possibili cessioni visto che la società nerazzurra dovrà chiudere il bilancio in pareggio a giugno per eliminare definitivamente i paletti imposti dalla Uefa con il Fair Play Finanziario. Ma l'argomento principale trattato dai due è stato quello relativo l'eventuale riscatto di Joao Cancelo e Rafinha Alcantara, che si sono dimostrati elementi fondamentali per la squadra nerazzurra da febbraio in poi, contribuendo ad arrivare all'ultima giornata contro la Lazio per giocarsi la qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

LA PRIORITA' TRA CANCELO E RAFINHA

Sia Cancelo che Rafinha sono in prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro, rispettivamente dal Valencia e dal Barcellona. L'Inter sta cercando di posticipare il riscatto di entrambi, avendo proposto al Valencia un prestito biennale con obbligo di riscatto ad una cifra anche superiore rispetto a quella pattuita attualmente. Per il brasiliano, invece, il Barcellona ha già aperto alla possibilità di posticipare al prossimo anno il riscatto con una cifra superiore, intorno ai 40 milioni di euro. 

Nel vertice tra Ausilio e Spalletti, però, il tecnico di Certaldo ha sottolineato al direttore sportivo che qualora si dovesse scegliere, la priorità spetterà al fantasista brasiliano, che ha fatto fare il salto di qualità al centrocampo nerazzurro.

La strategia per tenere Rafinha.

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

SPALLETTI SULLA SCONFITTA CON IL SASSUOLO

Il tecnico dell'Inter ha commentato la sconfitta subita contro il Sassuolo in conferenza stampa.



News correlate

Torna su