William Hill IT Italiano

Sampdoria, Pecini rifiuta l'Empoli: ma farà una richiesta a Ferrero

In casa Sampdoria sono praticamente ufficiali i rinnovi di Carlo Osti e Daniele Pradé, ma l'attenzione è rivolta al futuro del capo scouting Riccardo Pecini

Il futuro dirigenziale della Sampdoria adesso è più chiaro. Nelle scorse ore è andato in scena a Genova un faccia a faccia definitivo tra il presidente Massimo Ferrero e gli stati generali del club blucerchiato. Alla fine di questo il numero uno di Corte Lambruschini ha praticamente ufficializzato i rinnovi di contratto del direttore sportivo Carlo Osti e del responsabile dell'area tecnica Daniele Pradé (confermando anche Giampaolo per la prossima stagione). Se per il primo il rinnovo dovrebbe essere di durata biennale, così come quello del segretario generale Ienca, per il secondo la prosecuzione sarebbe annuale. Ma in casa Sampdoria, i tifosi hanno drizzato le antenne alla news delle ultime ore secondo la quale Riccardo Pecini, responsabile dello scouting blucerchiato, avrebbe accettato la proposta dell'Empoli.

Il club toscano, in verità, sta corteggiando Pecini dalla scorsa stagione. Però all'epoca il dirigente blucerchiato andò a firmare un rinnovo di contratto triennale sino al giugno del 2020, tutt'ora in vigore. Per lui parla la "storia" di acquisti arrivati dall'estero e passati in secondo piano inizialmente e poi rivelatisi autentiche "pepite d'oro": da Icardi, a Skriniar, passando per Linetty e Schick. Tanto per fare solo alcuni nomi.

PECINI HA DETTO NO ALL'EMPOLI

Secondo quanto però riportato dall'edizione genovese de La Repubblica, anche questa volta Pecini avrebbe declinato l'offerta dell'Empoli, ritenendola importante e alettante, ma tralasciando la proposta del club capeggiato da Fabrizio Corsi e neopromosso in Serie A. Dunque tutto finito e Pecini resterà ancora alla Sampdoria? Le cose viaggiano in questa direzione, ma il passaggio fondamentale diverrà un altro.

LA RICHIESTA DI PECINI A FERRERO

Ma affinché la permanenza del capo scout blucerchiato diventi una certezza, servirà dell'altro. Soddisfatto degli investimenti fatti per migliorare le infrastrutture delle giovanili, serve altro. Infatti, sempre secondo la fonte di cui sopra, Pecini farà una richiesta esplicita a Ferrero in questi giorni: chiederà al numero uno doriano la possibilità di fare qualcosa in più per il settore giovanile, non inteso come scouting in cui non ci sarebbe alcun tipo di problematica, ma parlando proprio di campo e rendere le squadre più competitive. Nei prossimi giorni avverrà dunque un incontro chiarificatore tra le parti, per gettare nuovamente le basi per la prosecuzione del rapporto, oppure arrivare ad un addio in caso di un mancato punto d'intesa.

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

GIAMPAOLO SUL FUTURO

Il tecnico della Sampdoria ha commentato la sconfitta contro il Napoli e si è soffermato sul futuro.



News correlate

Torna su