Juventus, Marchisio destinato a dire addio

I bianconeri rischiano di dover salutare un altro simbolo di questi ultimi anni dopo l'addio di Buffon, che potrebbe accasarsi al Psg

La Juventus sta cominciando a muoversi in vista della sessione estiva di calciomercato. La priorità è quella di sostituire Gigi Buffon, che ha lasciato i bianconeri ma che potrebbe non dire addio al calcio visto il pressing del Paris Saint Germain, che ha offerto un biennale a quasi 10 milioni di euro a stagione, bonus compresi, ed il nome in pole position è quello di Mattia Perin (qui i dettagli). Ma la società bianconera potrebbe perdere un altro simbolo dei successi degli ultimi anni, il centrocampista italiano, Claudio Marchisio, che in questa stagione ha dovuto spesso fare i conti con alcuni problemi fisici, legati anche agli infortuni degli anni passati.

JUVENTUS, MARCHISIO POTREBBE DIRE ADDIO

Claudio Marchisio è uno di quei giocatori del gruppo storico della Juventus che potrebbe dire addio questa estate. Il giocatore ha dovuto fare i conti con molti infortuni in questi anni, alcuni molto gravi al ginocchio, che ne hanno condizionato inevitabilmente anche il rendimento. In questa stagione, infatti, il Principino ha disputato 15 partite in campionato, di cui solo 10 partendo dal primo minuto, collezionando un solo assist e spesso è stato costretto ai box a causa di alcuni problemi muscolari. Sulla futura destinazione di Marchisio si è parlato molto ma, al momento, non sembra esserci nulla di concreto. Non è escluso che il centrocampista decida di concludere la propria carriera in MLS, negli Stati Uniti, seguendo le orme di un'altra bandiera storica dei bianconeri, Alessandro Del Piero.

LE PAROLE DEL PADRE DI MARCHISIO

Claudio Marchisio non è soddisfatto, inoltre, del minutaggio concessogli quest'anno dal tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri. A sottolinearlo è stato il padre e agente del giocatore, Stefano, che nei giorni scorsi ha parlato anche del futuro del figlio e assistito:

"La Juve, nei fatti, l’ha trattato come l’ultimo dei centrocampisti e adesso bisogna vedere cosa succederà. Se ci sarà la volontà da parte della società di fare altre valutazioni, noi agiremo di conseguenza. Sta alla Juve, ma la priorità di Claudio è quella di restare. Comunque al momento non ci sono novità, né da una parte, né dall’altra, anche se ormai la stampa ha mandato Claudio dappertutto. Aspettiamo qualche segnale".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

TACCHINARDI SU MARCHISIO

L'ex centrocampista ha parlato del malumore del giocatore bianconero sullo scarso impiego.



News correlate

Torna su