Calciomercato: la Juventus studia il colpo Milinkovic-Savic

La Juventus farà di tutto per portare a Torino il fortissimo calciatore serbo, che sicuramente lascerà la Lazio in questa sessione di calciomercato

Milinkovic Savic, centrocapista Lazio - Reuters

Milinkovic Savic, centrocapista Lazio - Reuters

Milinkovic Savic non resterà alla Lazio. Trattenerlo ancora nella capitale sarebbe stato già difficile per Claudio Lotito ed Igli Tare in caso di qualificazione alla Champions League, figuriamoci ora che quest’ultima è sfuggita all’ultimo secondo a vantaggio dell’Inter.

La Juventus nel recentissimo passato ha già presentato un’offerta alla Lazio: 70 milioni cash più l’intero cartellino di Daniele Rugani, che avrebbe rappresentato l’optimum per sostituire lo svincolato De Vrij al centro della difesa della Lazio, ma la proposta è stata rifiutata senza esitazioni.

Calciomercato Juventus: obiettivo Milinkovic-Savic, la strategia

Ma per Lotito quanti soldi vale allora il calciatore serbo? Il patron biancoceleste ha dichiarato questo nel recente passato:  “Nel luglio 2017 ho rifiutato 70 milioni dall’Inter per lui. Poi verso la fine del mercato, il 29 agosto, ne rifiutai 110. Ora quanto vale? 120 milioni per gamba”. Una provocazione ovviamente, che però fa capire quanto sia sempre difficile trattare con lui: anche sui giocatori in scadenza di contratto ha sempre ottenuto grosse cifre, figuriamoci con chi è blindato da un lungo contratto come il serbo.

Ma Marotta e la Juventus non mollano l’idea di arrivare a Milinkovic-Savic, nonostante la folta concorrenza, e stanno studiando una nuova strategia, consci che servirà un sacrificio importante. Dopo il costoso riscatto di Douglas Costa, in particolare, servirà rinunciare a qualche giocatore dell’attuale rosa bianconera.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

Chi può lasciare la Juventus

Oltre al fantamercato, notizia di ieri, di un possibile scambio Icardi-Higuain con conguaglio a favore dell’Inter, il Pipita è richiestissimo in Premier League, ma né Allegri e né la dirigenza bianconera rinunceranno facilmente al centravanti argentino, a meno di offerte clamorose per un calciatore di 30 anni e mezzo. Gli altri calciatori sacrificabili potrebbero essere per esempio Alex Sandro, o uno tra Daniele Rugani e Medhi Benatia, mentre per quanto riguarda i nomi giovani come Pjaca e Mandragora si studiano delle soluzioni in prestito, con la Fiorentina attualmente in pole position per entrambi.

Juve, non solo Milinkovic-Savic: compra tanto in Serie A, ma conviene a tutti VIDEO



News correlate

Torna su