Inter, assalto a Nainggolan: c'è l'offerta

Il centrocampista belga è il primo obiettivo della società nerazzurra su indicazioni del tecnico Luciano Spalletti

Pur non potendosi muovere ufficialmente vista l'esigenza di dover chiudere il bilancio in pareggio entro il 30 giugno, l'Inter ha cominciato ad imbastire alcune trattative che, poi, saranno concretizzate dal 1 luglio in poi. Il tecnico Luciano Spalletti, nei summit di mercato avuti con la dirigenza due settimane fa, ha ribadito la necessità di rinforzare la rosa anche a livello numerico visto che il prossimo anno la squadra nerazzurra tornerà in Champions League dopo sette anni. Nella stagione appena terminata, infatti, la rosa era molto ristretta visto che c'era solo il campionato e, comunque, in alcune circostanze ci sono state difficoltà legate a infortuni e squalifiche.

INTER, ASSALTO A NAINGGOLAN

L'obiettivo in cima alla lista di Spalletti è il centrocampista belga della Roma, Radja Nainggolan. Cercato a lungo anche lo scorso anno, allora i giallorossi non vollero saperne di sedersi a trattare la sua cessione, neanche per offerte intorno ai 60 milioni di euro. Quest'anno, invece, le cose sembrano totalmente cambiate e il belga è stato posto nella lista dei cedibili. Questo l'Inter lo sa e ha cominciato ad imbastire la trattativa con la Roma, ma al momento l'offerta è ferma a 25 milioni di euro, dinanzi ad una richiesta di 40 milioni. La distanza sembra alta ma potrebbe scendere notevolmente con l'inserimento di una contropartita tecnica. I nomi sul piatto sono quelli di Joao Mario, Antonio Candreva e Matìas Vecino. Il Ninja, invece, ha già detto si all'offerta dei nerazzurri, che hanno proposto un contratto quadriennale, fino al 2022, a 4,5 milioni di euro a stagione più bonus. Ieri c'è stato un altro incontro tra l'agente del giocatore, Alessandro Beltrami, e il direttore sportivo, Piero Ausilio, in occasione della finale del campionato Primavera tra Inter e Fiorentina, vinta dai nerazzurri per 2-0, in cui è stata ribadita la volontà da parte dell'Inter di portare in porto la trattativa.

Intanto anche la trattativa per il rinnovo di Icardi sembra a buon punto (qui i dettagli).

LA SITUAZIONE RAFINHA

In ottica Inter da monitorare c'è anche la situazione relativa al fantasista brasiliano, Rafinha Alcantara, tornato al Barcellona dopo i sei mesi di prestito. Il giocatore non è stato riscattato a causa dei paletti imposti dal fair play finanziario ma la sua volontà è quella di restare a Milano anche il prossimo anno. Il giocatore non è ritenuto una priorità dai nerazzurri, soprattutto per l'investimento che si vuole fare su Nainggolan, ma se il Barcellona dovesse aprire al prestito con obbligo di riscatto allora non è escluso che anche il prossimo anno il brasiliano vesta di nerazzurro. Rafinha più Nainggolan è possibile, ma solo a certe condizioni.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

SPALLETTI SU MARTINEZ, BARELLA E NAINGGOLAN

Il tecnico dell'Inter ha parlato dei tre nomi in ottica nerazzurra, con il primo già acquistato e gli altri due al centro delle trattative.



News correlate

Torna su