Benevento, Sagna e Viola più lontani: sanniti su Anderson e Fossati

I rinnovi di contratto di Bacary Sagna e Nicolas Viola si fanno sempre più complicati, così il Benevento si è già mosso per trovare le giuste alternative

Il Benevento è al lavoro per consegnare a Christian Bucchi una rosa che possa competere sin da subito la risalita nella massima serie. Il campionato di Serie B, come sempre, è una lunga "battaglia" fatta di 42 partite più eventuali playoff. Dunque una stagione lunghissima che i sanniti però vorranno disputare da protagonisti e non potrebbe essere diversamente. E il lavoro del presidente Oreste Vigorito e del direttore sportivo Pasquale Foggia sta partendo dal provare a riconfermare alcuni tasselli ritenuti fondamentali. Ma non è così semplice, visto che le sirene della Serie A stanno già suonando per diversi elementi.

IL RINNOVO DI SAGNA E VIOLA E' IN FORTE DUBBIO

Partendo dai due casi più "spinosi", i rinnovi di contratto di Bacary Sagna e Nicolas Viola ad oggi sono molto ma molto complicati. Il primo ne ha parlato nelle scorse ore, lasciando aperta una porta ma senza creare troppe aspettative su una sua permanenza: "Ho sempre fatto una vita sana. Ho continuato ad allenarmi, mi sento bene e forte, penso di poter giocare ad alti livelli per altri due o tre anni. Sono un giocatore libero e ho diverse opzioni. Ho parlato con la società, ho la possibilità di firmare di nuovo con il Benevento ma ancora non lo so. La mia famiglia, però, ha bisogno di pensare più tempo dove stare ma devo parlare col mio procuratore, con la società, non lo so...". Al momento è più un no che un sì quello di Sagna al Benevento, ma non sono escluse sorprese.

Per quanto riguarda Viola invece (per il quale le sensazioni erano positive sino a qualche giorno fa), il suo contratto va in scadenza nel giugno del 2019, ma il Chievo è in forte pressing. Stando a quanto riportato da Il Mattino, i clivensi avrebbero offerto come contropartita Fabio Depaoli, centrocampista della nazionale U21 classe ’97. Mentre su Mattia Bani, difensore classe 1993, non ci sono riscontri. Il Benevento chiede una cifra vicina ai 3 milioni di euro, per non perderlo tra sei mesi a parametro zero.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

IL BENEVENTO SU ANDERSON E FOSSATI

Il Benevento comunque non resta fermo e, dopo aver quasi perfezionato l'arrivo del trequartista Christian Capone dall'Atalanta in prestito, continua a guardarsi attorno. E avrebbe individuato gli eventuali sostituti di Sagna e Viola. Per la fascia destra, con anche Gaetano Letizia sul piede di partenza e valutato 4 milioni di euro, piace moltissimo Djavan Anderson del Bari, già nei radar dei sanniti a gennaio. Valutazione sui 2,5 milioni di euro e trattativa possibile. Per il ruolo di centrocampista davanti alla difesa, il nome che stuzzica parecchio è quello di Marco Fossati del Verona, classe 1992 legato alla compagine scaligera da un contratto fino al 2019. 

ULTIMI VIDEO CALCIO ITALIANO



News correlate

Torna su