Inter, tesoro Primavera: Bettella e Pinamonti verso la cessione

I nerazzurri sono vicini a due cessioni per sistemare il bilancio, da chiudere in pareggio entro il 30 giugno

L'Inter si sta muovendo molto per cercare di piazzare qualche cessione e chiudere il bilancio in pareggio entro il 30 giugno, chiudendo definitivamente i conti con i paletti imposti dalla Uefa con il Fair Play Finanziario. La società nerazzurra piazzerà molti giovani della Primavera, che si è messa in luce quest'anno con la vittoria del torneo di Viareggio e quella del campionato, oltre a ben figurare anche in Youth League, dove è stata eliminata dal Manchester City solo ai calci di rigore. Tante le richieste già pervenute in sede e alcune trattative sono ben avviate, anche se i nerazzurri nella maggior parte dei casi si riserveranno il diritto di recompra per non rischiare Bonucci bis.

BETTELLA ALL'ATALANTA

Il primo giocatore dell'Inter Primavera che molto probabilmente lascerà Milano è il giovane difensore, Davide Bettella. Il giocatore passerà all'Atalanta per 7 milioni di euro, in un'operazione che porterà a Milano con un anno di anticipo Alessandro Bastoni, acquistato per 10 milioni di euro la scorsa estate. Il giocatore, però, arriverà a Milano solo a luglio per non andare a gravare sull'attuale bilancio. Un'operazione molto simile a quella che portò all'Inter Milan Skriniar l'estate scorsa, con Caprari che finì alla Sampdoria entro il 30 giugno, valutato 15 milioni di euro, e lo slovacco che sbarcò in nerazzurro solo dopo il 1 luglio in un'operazione complessiva da 30 milioni.

PINAMONTI IN USCITA

Altro giovane in uscita è il centravanti classe 1999, Andrea Pinamonti. In questo caso il giocatore era stato già promosso in prima squadra lo scorso anno ma ha trovato poco spazio vista la presenza in rosa di Mauro Icardi e Martins Esder. Pinamonti era stato già vicino alla cessione a gennaio, con il Sassuolo che aveva trovato l'accordo per 10 milioni di euro ma in quel caso fu lo stesso attaccante a rifiutare per cercare di giocarsi le sue carte fino a fine stagione. Opportunità che, alla fine, non è mai arrivata e adesso il classe 1999 è pronto a partire per una nuova avventura. Da poco il suo nuovo procuratore è Mino Raiola, che lo ha offerto all'Ajax, che può contare sul tesoretto ricavato dalla cessione di Kluivert alla Roma.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

GALANTE SUL COLPO NAINGGOLAN

L'ex difensore dell'Inter ha parlato del possibile acquisto del centrocampista belga.



News correlate

Torna su