Aggiornamenti su Ronaldo: filo diretto con Agnelli. Balague: "Cristiano si sente già della Juventus"

La Juventus avanza a grandi passi verso il clamoroso ingaggio di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid: le ultime notizie e gli aggiornamenti sulla trattativa

La Juventus e Cristiano Ronaldo sono sempre più vicini. Sulle tempistiche della buona riuscita dell'operazione resta ancora incertezza, ma quel che è certo è che il portoghese ha scelto la Juventus e viceversa. Il "colpo del secolo", così come ormai è stato ribattezzato in questi giorni, procede sempre più speditamente. E ogni ora che passa emergono rumors, retroscena interessanti e novità anche sorprendenti. Ad esempio, che il sì dato da Ronaldo alla Juventus è ormai di vecchia data, arrivato già nelle settimane scorse e prima dell'inizio dei Mondiali.

In tutto questo un grande merito va dato, secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, al presidente bianconero Andrea Agnelli. Questo avrebbe "stretto" un rapporto molto bello e cordiale con CR7, dopo la doppia sfida di Champions League della stagione passata. Un autentico "filo diretto" tra i due, visto che ci sarebbero state ben 28 telefonate tra Agnelli e Ronaldo nelle ultime settimane. Il portoghese è rimasto colpito da come la Juventus e Agnelli lo abbiano trattato sempre da numero uno. E da quel momento in poi, Ronaldo non ha più voluto ascoltare altre eventuali proposte (leggi le cifre dell'accordo e dell'intera operazione).

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? ENTRA, REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

Le parole del biografo di Ronaldo

Gli aggiornamenti "positivi" in casa Juventus comunque continuano ad arrivare. Infatti come non leggere in tal senso quanto dichiarato da Guillem Balague, coluci che ha scritto la biografia di Cristiano Ronaldo. Lo scrittore ha postato su 'Twitter' il suo pensiero sulla trattativa CR7-Juventus. Ecco le sue parole:

"Nella sua testa, Cristiano è già un calciatore della Juventus. La Juve ha trovato il modo per sostenere finanziariamente l'ingaggio ed il costo del cartellino. Il Real Madrid è disposto a lasciarlo andare. Non sono ancora arrivate offerte al Real, ma Jorge Mendes ha confermato che arriveranno. Non è mai stato così vicino all'addio. Lui vuole andare via, la Juve è ottimista. E il Real? Se lui vuole andare disperatamente via, le porte saranno aperte. Ma solo per l'offerta giusta".

Florentino Perez vuole uscirne bene, non "svendendo" Ronaldo

Adesso si entra nella fase caldissima della trattativa Juve-Real Madrid. A quanto pare i 100 milioni di euro di cui si parla da giorni non bastano a Florentino Perez e i bianconeri saranno costretti a salire a 120/130 milioni di euro. Soldi che arriverebbero da 2/3 cessioni che la Juventus sta preparando. Rugani e Higuain al Chelsea per 100 milioni complessivi, con i Blues attenti anche ad Alex Sandro. Altri aggiornamenti sono attesi a breve, ma si è ormai entrati nel curvone finale prima del traguardo (come cambia la Juventus con Ronaldo).

CR7-Juve, come si vive l'attesa a Torino?



News correlate

Torna su