Derby della Lanterna per Defrel: piace anche a Torino e Bologna

Con l'arrivo di Kluivert e Pastore la Roma ha rivoluzionato l'attacco, ore si faranno delle cessioni, tra cui Defrel che piace a diversi club

Roma - Photo Image Agency

Roma - Photo Image Agency

In casa Roma tiene banco il futuro di Alessandro Florenzi, nell'attesa si continua a lavorare alle cessioni e su quei giocatori che non rientrano nel progetto di Eusebio Di Francesco. E' il caso di Gregoire Defrel, acquistato appena un anno fa dal Sassuolo e che ora è finito sul mercato. Sull'attaccante c'è l'interesse di diverse squadre italiane, tra cui Sampdoria e Genoa.

DERBY DELLA LANTERNA PER DEFREL

Ricordiamo che Gregoire Defrel arrivò a Roma per accontentare le prime richieste di Eusebio Di Francesco, visto che l'aveva già allenato al Sassuolo, ma durante la passata stagiove ha avuto pochissimo spazio a disposizione. Ora con l'arrivo di Pastore e Kluivert è evidente che farebbe ancora più fatica per ritagliarsi un posto nei titolari, per questo è stato messo sul mercato anche se è stato riscattato da poco dal Sassuolo per 15 milioni di euro. Sull'attaccante francese di origini martinicane c'è il forte interesse della Sampdoria, con Walter Sabatini che potrebbe attivarsi per fare un regalo ai blucerchiati. Ta tenere d'occhio anche il Genoa che potrebbe beffare i rivali in una sorta di Derby della Lanterna.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? ENTRA, REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

Anche Bologna e Torino sono interessate, ma non solo

Anche il Torino e il Bologna potrebbero inserirsi per Defrel. Il giocatore 27enne infatti, è considerato come un asso nella manica importantissimo, grazie anche alla velocità e senso del dribbling. L'attaccante della Roma è finito anche nel radar della Premier League, dove potrebbero pensarci il West Ham e il Crystal Palace. Ad avvantaggiare le due squadre inglesi è la possibilità di pagare l'ingaggio di 1,8 milioni di euro rispetto alle quattro pretendenti italiane.

ULTIMI VIDEO CALCIO ITALIANO



News correlate

Torna su