Sampdoria, Torreira alle visite mediche con l'Arsenal: in attacco uno tra Eder e Defrel

I blucerchiati continuano a muoversi sul mercato dopo l'acquisto di Jankto e la cessione di Torreira, con due piste per l'attacco

La Sampdoria riparte dopo una stagione sicuramente positiva. I blucerchiati, infatti, lo scorso anno hanno sfiorato la qualificazione in Europa League nonostante a inizio anno non fossero dati tra le squadre in lotta per l'Europa. Un pronostico certamente condizionato dalla cessione di alcuni big come Muriel al Siviglia e Schick alla Roma, oltre a Skriniar, esploso con la maglia dell'Inter. Cambiamenti che ci saranno anche in questa stagione visto che alcuni giocatori hanno deciso di lasciare, come Lucas Torreira, che si trasferirà a Londra, all'Arsenal.

LE OPERAZIONI DELLA SAMPDORIA

Sampdoria che si sta muovendo con oculatezza e grande attenzione sul mercato. I blucerchiati hanno ceduto Torreira all'Arsenal, con i Gunners che pagheranno la clausola rescissoria da 30 milioni di euro per il centrocampista uruguaiano. Ma la Samp non sta a guardare e ha già regalato un rinforzo a centrocampo a Marco Giampaolo, con l'arrivo dall'Udinese del centrocampista ceco, Jakub Jankto. Nelle casse dei friulani andranno poco più di 10 milioni di euro, battendo la concorrenza di club come l'Atalanta e il Milan, anche loro interessate al giocatore. Occhio, poi, all'attacco dove potrebbe lasciare Duvan Zapata, nel mirino dello Jiangsu Suning. In caso di addio, però, il nuovo direttore dell'area tecnica, Walter Sabatini, avrebbe individuato come sostituto Defrel, chiuso alla Roma dall'arrivo di Kluivert e Pastore. Sempre in attacco potrebbe esserci un clamoroso ritorno visto che l'Inter è sempre interessata a Praet, e in cambio offre il cartellino di Martins Eder, che con la maglia della Sampdoria ha giocato dal 2012 al 2016, disputando 135 partite e collezionando 49 reti e 25 assist.

LE PAROLE DI FERRERO

Delle operazioni della Sampdoria ha parlato il patron, Massimo Ferrero, intervistato ai microfoni de Il Secolo XIX:

L'addio di Torreira: "È andato via Torreira ma l'investimento di esperienza e competenza su Sabatini, che si aggiunge a Osti, è la prova che vogliamo fare sempre meglio".

L'acquisto di Jankto: "Jankto è fortissimo, Colley dicono tutti che è forte. Il mercato non è finito e dobbiamo giocarci bene la sostituzione di Torreira. Poi prendere due terzini importanti".

Il possibile sostituto di Zapata: "Prendremo uno forte, questo è sicuro. Al momento ci Defrel. Altrimenti l'Inter continua a proporci Edere nell'affare Praet ma io sono contrario alle minestre riscaldate. E Praet, a meno che non paghino la clausola, come detto vorrei provare a tenerlo".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

ULTIMI VIDEO SUL CALCIO ITALIANO

Tutti gli ultimi video, le analisi, le statistiche, le interviste, le notizie di mercato e le curiosità sul calcio italiano.



News correlate

Torna su