Torino, Cairo trattiene Niang: "Non ha chiesto a nessuno di andare via, Ljajic e Belotti..."

Il Presidente del Torino, Urbano Cairo, è tornato a parlare del calciomercato, dove ha smentito le voci intorno a Niang voluto dal Nizza

Urbano Cairo, Torino - Photo Image Agency

Urbano Cairo, Torino - Photo Image Agency

Il Presidente del Torino, Urbano Cairo, è tornato a parlare di calciomercato e del Torino. L'ha fatto a margine di una presentazione per La7. Tra i discorsi non è mancato il nome di M'Baye Niang, accostato nelle ultime ore al Nizza, ormai ex squadra di Mario Balotelli. Cairo ha smentito ogni interesse da parte del club francese, svelando di non esserci stata nessuna offerta, nemmeno segnali dall'attaccante, che in questo momento si sta godendo un meritato riposo, dopo il mondiale in Russia.

NIANG NON SI MUOVE PER ORA

Urbano Cairo, in occasione della presentazione dei futuri palinsesti de La7, ha parlato del suo Torino  e del calciomercato. Il presidente granata ha iniziato dalle voci di mercato intorno all'attaccante di ritorno dal mondiale in Russia, M'Baye Niang: "Cessione? Non ha chiesto a nessuno di andare via. E' in vacanza perchè ha fatto il Mondiale. E' un giocatore importante che in alcune partite, giocando da punta, ha dimostrato un grande valore. Può fare molto bene". Queste le parole di Cairo per il senegalese, dove ha respinto almeno per il momento una probabile cessione.

CAIRO PARLA DEGLI ALTRI GIOCATORI IN ROSA

"Oggi abbiamo d'avanti giocatori come Belotti, Niang, Iago Falque, Ljajic; con quest'ultimo che è come se fosse una punta. In più c'è Edera, che è un giovane molto bravo, al quale abbiamo rinnovato il contratto perchè crediamo moltissimo in lui. Senza dimenticare Berenguer, che abbiamo comprato l'anno scorso, e Boyè. D'avanti, senza dubbio, abbiamo molti giocatori.

ULTIMI VIDEO CALCIO ITALIANO



News correlate

Torna su