Milan, Bonucci pensa all'addio: su di lui c'è il Psg

Il capitano della squadra rossonera potrebbe dire addio in questa sessione di calciomercato in caso di buona offerta

Il Milan deve ancora risolvere i problemi societari ma deve cominciare a progettare anche il futuro sul campo. Al momento, infatti, sono tre gli acquisti messi a segno, tutti a parametro zero: Pepe Reina dal Napoli in scadenza di contratto, Ivan Strinic dalla Sampdoria in scadenza di contratto e Alen Halilovic, arrivato dall'Amburgo. Prima di potersi muovere ulteriormente, però, sarà necessario effettuare qualche cessione, come quella imminente di Manuel Locatelli. Il giovane centrocampista, infatti, sembra in procinto di trasferirsi al Sassuolo per 12 milioni di euro (qui i dettagli).

MILAN, BONUCCI POTREBBE LASCIARE

Un giocatore che potrebbe essere sacrificato sul mercato è il capitano, Leonardo Bonucci. Arrivato l'estate scorsa dalla Juventus per 40 milioni di euro, il centrale della Nazionale italiana ha avuto qualche difficoltà nei primi mesi prima di crescere con il proprio rendimento, mostrando tutto il proprio valore. Le difficoltà iniziali, però, non hanno minato la stima nei suoi confronti di alcuni top club europei, che sono pronti all'assalto per accaparrarselo. Tra questi c'è il Paris Saint Germain, che vorrebbe ricomporre la coppia Buffon-Bonucci, già vista per anni alla Juventus e in Nazionale. Il Milan ha aperto alla cessione, anche per l'esigenza di reperire capitali da poter reinvestire sul mercato per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico, Gennaro Gattuso. Il Psg, inoltre, è pronto a offrire lo stesso contratto che Bonucci ha in rossonero, con un ingaggio da 8 milioni di euro a stagione. E per la società rossonera sarebbe fondamentale liberarsi di uno stipendio così importante.

ANCHE DONNARUMMA E SUSO IN BILICO

In casa Milan un altro stipendio molto importante è quello di Gianluigi Donnarumma, che percepisce 6 milioni di euro a stagione. Il portiere della Nazionale italiana sembrava destinato a dire quasi certamente addio, ma al momento non ci sono offerte ufficiali. Difficile, però, pensare ad una sua permanenza, soprattutto alla luce dell'arrivo di Pepe Reina, che ha firmato un contratto triennale a 3 milioni di euro a stagione. Occhio anche alla situazione Suso, con l'esterno spagnolo che piace a vari club e ha una clausola rescissoria abbordabile, da 38 milioni di euro.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

FASSONE SUL SETTLEMENT AGREEMENT

L'amministratore delegato del Milan ha commentato la mancata concessione del Settlement agreement da parte della Uefa.



News correlate

Torna su