Napoli, non solo Lainer: spuntano altri tre nomi per la fascia

Il direttore sportivo degli azzurri, Cristiano Giuntoli, è sempre al lavoro per rinforzare la rosa a disposizione di Carlo Ancelotti

La priorità del Napoli, dopo aver sistemato la questione portieri e trovato il sostituto di Jorginho, è quella di reperire un terzino destro. Dopo l'addio di Christian Maggio, andato in scadenza di contratto e accasatosi al Benevento, infatti, è quello l'ultimo tassello da riempire per completare la rosa a disposizione del nuovo allenatore, Carlo Ancelotti. Per ogni altro innesto, invece, sarà prima necessario vendere, per non creare problemi di abbondanza. Ieri, intanto, il patron Aurelio De Laurentiis è intervenuto sulla suggestione Cavani, sottolineando come sia molto difficile visto l'alto ingaggio percepito dall'uruguaiano al Paris Saint Germain.

Napoli, tegola Meret.

NAPOLI, LAINER IN POLE

In pole position per il Napoli, sulla corsia destra, resta il nome del terzino austriaco del Salisburgo, Stefan Lainer. Il giocatore piace agli azzurri e avrebbe già una bozza di accordo con il club partenopeo. Da superare, però, c'è la resistenza della società austriaca che, dopo aver dato il via libera alla cessione per 10 milioni di euro, ha fatto un passo indietro. La nuova richiesta per far partire il giocatore, classe 1992, si aggira intorno ai 15 milioni di euro, una cifra che il Napoli non sembra disposto ad investire per un calciatore che sarebbe considerato, almeno inizialmente, una riserva di Hysaj.

LE ALTERNATIVE A LAINER

Viste le difficoltà sorte per Lainer, pur restando un cauto ottimismo, il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, ha cominciato a vagliare le possibili alternative. Il primo nome fatto è quello di Danilo D'Ambrosio, che ha lo stesso agente di Ciciretti, ma la trattativa è ai limiti dell'impossibile visto che l'Inter ha solo lui come terzino destro e sta già cercando un giocatore in quel ruolo per avere anche una valida alternativa. Una sua cessione, dunque, comporterebbe un doppio acquisto in quel ruolo. Gli altri due nomi, invece, sono quelli del terzino senegalese del Bordeaux, Youssouf Sabaly, messosi in luce nell'ultimo Mondiale con la propria Nazionale, e quello del colombiano Santiago Arias. Quest'ultimo ha il contratto in scadenza a giugno 2019 e per questo motivo lascerà il Psv Eindhoven. Su di lui si era interessata anche la Juventus, ma la valutazione resta alta: intorno ai 15 milioni di euro.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

ULTIMI VIDEO SUL CALCIO ITALIANO

Tutti gli ultimi video, le analisi, le statistiche, le interviste e le curiosità sul calcio italiano.



News correlate

Torna su