Lazio, Moussa Dembélé come vice-Immobile: Tare ci prova, ma prima una cessione

La Lazio sta lavorando alla cessione di Caicedo, in Spagna ci pensano, intanto Igli Tare pensa all'ultimo colpo ad effetto che porterebbe più qualità alla squadra di Inzaghi

Tare e Lotito, Lazio - Photo Image Agency

Tare e Lotito, Lazio - Photo Image Agency

La Lazio è una delle squadre di Serie A più attive sul mercato. Dopo l'arrivo di Badelj dalla Fiorentina e Correa dal Siviglia, la dirigenza potrebbe puntare a un gran rinforzo in attacco. Secondo le ultime indiscrezioni infatti, il ds Igli Tare starebbe puntando a un giocatore del Celtic. Tutto però potrebbe passare dalla cessione di Caicedo. Intanto sul fronte uscite, per ora i biancocelesti si tengono stretto Milinkovic-Savic, ma se Paul Pogba dovesse sbarcare in Spagna sponda Barcellona, Josè Mourinho potrebbe far presentare una super offerta di 100 milioni di euro.

IL SOGNO DELLA LAZIO IN ATTACCO

Secondo quanto raccolto dai colleghi di Goal.com, la Lazio avrebbe un sogno in attacco: stiamo parlando di Moussa Dembélé, centravanti del 96 di proprietà del Celtic Glasgow. E' un profilo che piace molto a Simone Inzaghi. Il costo del cartellino non è un problema per i biancocelesti, visto che si aggira sui 10 milioni di euro. Inoltre il suo contratto scade nel 2020, motivo in più per ottenere un ulteriore sconto sul cartellino.

SCOMMETTI SULLE AMICHEVOLI ESTIVE! ENTRA, REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

PRIMA UNA CESSIONE

L'arrivo di Dembélé in Italia dipenda da una cessione, in particolare di una su tutte, quella di Caicedo. Attaccante ormai ai margini del progetto della Lazio. L'ultima squadra che si è mossa per l'ecuadoriano è il Valladolid, club iberico che dopo quattro anni è tornato in Liga. Caicedo ha già dimostrato in passato di sapersela cavare in Spagna, in virtù dei 36 gol in 138 presenze tra Levante, Malaga ed Espanyol. La sua cessione sbloccherebbe l''arrivo dell'attaccante del Celtic.

ULTIMI VIDEO CALCIO ITALIANO



News correlate

Torna su