Il Barcellona piomba su Paquetà, stesso obiettivo del Milan

Leonardo sta già pianificando le prossime mosse del calciomercato invernale: in queste ore il Barcellona potrebbe rovinare i piani rossoneri

Leonardo sta pianificando le mosse di mercato in vista della sessione invernale. Tra gli obiettivi c'è Lucas Paquetà, trequartista brasiliano del Flamengo. In queste ore però, c'è il Barcellona che potrebbe rovinare i piani dei rossoneri, puntando sul giocatore. Nel mirino del blaugrana c'è anche il laterale destro dello Stoccarda, Pavard.

IL BARCELLONA ROVINA I PIANI DEL MILAN?

Le ultime notizie che arrivano dalla stampa spagnola potrebbero inguaiare le strategie del Milan per il prossimo calciomercato. Secondo quanto scrivono i colleghi di Sport.es infatti, il Barcellona sta pensando di piombare su Lucas Paquetà, attaccante del Flamengo, sul quale c'è da tempo l'interesse di Leonardo per il Milan. Il giocatore classe 1997, è stato già accostato a diversi club europei, tra cui il Paris Saint-Germain. Ora è invece il turno degli spagnoli, che potrebbero pagare la clausola di 50 milioni di euro (somma della clausola rescissoria) per strapparlo ai brasiliani.

MILAN, IL MERCATO A TINTE VERDEORO

Il prossimo calciomercato del Milan potrebbe essere a tinte verdeoro. Nel mirino di Leonardo infatti ci sono diversi giocatori brasiliani, tra cui Pedro Guilherme, attaccante del Fluminense: il suo valore si aggira sui 25 milioni di euro. Poi troviamo Rodrigo Caio, difensore 25enne del San Paolo che ha già sfiorato più volte l'approdo in Europa. Infine troviamo il centrocampista dell'Internacionale, Rodrigo Dourado che, ha una valutazione di 10 milioni di euro; e il giovanissimo Pedrinho, attaccante esterno di 20 anni del Corinthias, ma qui la valutazione è alta: si parla di 40 milioni di euro. Il direttore generale del Milan potrebbe ricorrere all'aiuto di Kakà, attualmente in Brasile e che in futuro potrebbe lavorare proprio per i rossoneri.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? ENTRA, REGISTRATI SU WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su