Milan, Paredes per il dopo Biglia: questa la richiesta dello Zenit

Lucas Biglia è quasi arrivato a 33 anni, per questo il Milan pensa al sostituto: Leonardo ci prova per un altro argentino

Il calciomercato estivo è servito a rinforzare il Milan in attacco, con l'arrivo di Gonzalo Higuain. Club rossonero che si è rinforzato anche in difesa con lo scambio Caldara e Bonucci. Leonardo, direttore generale dell'areaa tecnica, sa bene però che, il centrocampo non è completo, con Lucas Biglia che continua a non convincere lo società. Per questo la dirigenza, punta un centrocampista argentino.

GALLI PARLA DI BIGLIA

Di Biglia ha parlato Filippo Galli, ai microfoni di Tuttosport: "Credo che il play basso in un 4-3-3 sia un elemento fondamentale e che il suo rendimento possa influire  su tutta la squadra. Per esempio ho visto due gare differenti del Milan: col Napoli, nonostante il doppio vantaggio, ha giocato una gara d'attesa, chiuso, e Biglia ha avuto difficoltà. Con la Roma la squadra è stata più coraggiosa, i giallorossi hanno concesso più spazio con il loro atteggiamento tattico e Biglia ne ha giovato. Il rendimento dell'argentino avrà un suo peso nell'arco della stagione".

IL MILAN PUNTA PAREDES

Sempre sulle pagine di TS si è parlato del centrocampo del Milan, e che a gennaio potrebbe puntare su nuovi rinforzi. Uno dei sogni di Leonardo per il suo club infatti, è Leandro Paredes, ex giocatore della Roma e attuale dello Zenit San Pietroburgo. L'argentino è un 24enne e conosce molto bene la Serie A: per questo è considerato l'erede giusto di Lucas Biglia, arrivato alla soglia di 33 anni. Ricordiamo che su Paredes in estate, c'è stato l'interesse dell'Inter, qualora non fosse arrivata a Modric. Alla fine però, i nerazzurri hanno deciso di chiudere il mercato con Keita. Ora è diventato un serio obiettivo di Leonardo per gennaio, ma serviranno almeno 35 milioni di euro per convincere il club russo a trattare. Inoltre c'è da battere la folta concorrenza europea.

ENTRA E REGISTRATI SU WILLIAM HILL PER VEDERE LA SERIE A 2018-2019 IN STREAMING GRATIS (Sezione streaming sport)




News correlate

Torna su bet