La Juventus passa per 2-0 al Pireo contro l'Olympiacos e centra la qualificazione agli ottavi di finale. A decidere Cuadrado e Bernardeschi

Missione compiuta per la Juventus. La squadra allenata da Allegri passa per 1-0 sul campo dell'Olympiacos e si qualifica per gli ottavi di finale di Champions League. A decidere la sfida una rete di Cuadrado al minuto 15 della prima frazione di gioco.

OLYMPIACOS-JUVENTUS 0-1: Sul fronte formazioni, la Juventus si schiera col modulo 4-2-3-1, in "barba" a tutte le anticipazioni. Non ci sono sia Miralem Pjanic che Gigi Buffon. In porta c'è Szczesny, difesa a quattro con  De Sciglio, Barzagli, Benatia e Alex Sandro, mentre a centrocampo Marchisio in panchina, con Khedira e Matuidi titolari. In avanti dietro a Higuain conferme per Dybala e Douglas Costa, assieme a loro c'è Cuadrado.

La Juventus parte bene e al 7' sfiora il vantaggio con Dybala: l'argentino con una finta si libera di Nikolaou e calcia in diagonale, Proto si salva e devia in corner. I greci ci provano al 12' con Elabdellaoui, il suo tiro è parato in due tempi da Szczęsny. Al 15' però la Juventus passa in vantaggio: pallone profondo per Alex Sandro. Il terzino bianconero guadagna il fondo e crossa al centro per Cuadrado che, dimenticato da Koutris, batte imparabilmente Proto. I bianconeri continuano ad attaccare, rendendosi ancora pericolosi al 25': Douglas Costa serve in orizzontale per il velo di Dybala. Pallone a Higuain che lancia nello spazio Cuadrado, Proto salva tutto in uscita. Match comunque in equilibrio e Olympiacos vicino al pareggio al 42': sugli sviluppi di un corner, Nikolaou stacca di testa e serve Djurdjevic che sfugge a Matuidi e colpisce da posizione ravvicinata. Szczesny si salva con il piede.

La ripresa si apre con un brivido per la Juventus, con Marin che al 54' sfiora il pareggio: Dybala si fa anticipare da Tachtsidis sulla trequarti. L'ex Genoa allarga sul neo entrato che colpisce di prima intenzione. Szczesny salva tutto. Nel frattempo al 59' arriva la notizia del vantaggio del Barcellona sullo Sporting con la rete di Paco Alcacer. Al 64' Allegri decide di operare il primo cambio, inserendo Pjanic per Dybala e passando al 4-3-2-1. I bianconeri però soffrono troppo, con i greci ancora pericolosi specie sui calci piazzati. Un problema fisico per Barzagli, costringe Allegri a inserire Rugani al 72'. Juventus in grande difficoltà e Olympiacos ancora vicinissimo al pari all'82': Ben Nabohuane riceve un cross di Koutris e colpisce di prima intenzione. Il pallone impatta contro il palo della porta di Szczesny. Nel finale arriva anche il 2-0 della Juventus:
buon aggancio di Bernardeschi che punta Koutris sulla destra, lo salta e calcia con il mancino. Diagonale che non lascia scampo a Proto e gara chiusa al Pireo.

Champions League, ottavi di finale: squadre qualificate, sorteggio e calendario

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI

INFO CHAMPIONS LEAGUE