Basilea-Manchester City 0-4, vittoria schiacciante della squadra di Guardiola: Gundogan sugli scudi

I Citiziens si impongono in Svizzera con un netto 4-0 e ipotecano il passaggio ai quarti di finale di Champions League

Basilea-Manchester City 0-4, vittoria schiacciante della squadra di Guardiola: Gundogan sugli scudi

Il Manchester City lancia un segnale netto alle dirette concorrenti e batte il Basilea, al St. Jakob Park, con uno schiacciante 4-0 che lascia poco spazio all'immaginazione per la partita che è stata. La squadra di Pep Guardiola ipoteca così il passaggio ai quarti di finale di Champions League e rafforza il ruolo da candidata alla vittoria finale. Il match si decide praticamente nel primo tempo, nei primi 23 minuti, con Gundogan al 14', Bernardo Silva al 18 e Sergio Aguero al 23' che marcano il tabellino, mentre nella ripresa ci pensa Gundogan a chiudere la partita sul 4-0 al 53'.

Le formazioni - Nell'undici iniziale a sorpresa il Basilea manda in campo dal primo minuto sia Stocker che Frei, nonostante sembrava dovessero partire dalla panchina alla vigilia. Nel Manchester City, invece, Delph vince il ballottaggio con Danilo sulla fascia sinistra, mentre a centrocampo Guardiola stupisce tutti e lancia Gundogan dal primo minuto, facendo partire dalla panchina David Silva. In attacco, come preannunciato, il tridente degli inglesi è composto da Sterling, Aguero e Bernardo Silva.

La partita - Dopo due minuti il Manchester City sfiora subito il vantaggio con il colpo di testa di Gundogan, che sarà il grande protagonista di questa partita. Al 6' fiammata del Basilea, con Oberlin che scatta in contropiede, supera con un tocco Ederson ma il tiro è troppo lento e Otamendi riesce a salvare. Dopo l'occasione per Aguero al 7', arriva il vantaggio dei Citiziens, con Gundogan che gira di testa un calcio d'angolo calciato da De Bruyne al 14'. Dopo pochi minuti, al 18', arriva il raddoppio ed è firmato da Bernardo Silva, che controlla e batte a rete su cross di Sterling. La differenza tra le due squadre è abissale e viene messa ancor di più in evidenza dopo pochi minuti, quando al 23' arriva il 3-0 firmato Sergio Aguero, con un grande tiro da fuori area. Nel primo tempo la squadra di Guardiola continua a dilagare e sfiora più volte il 4-0 con Sterling e De Bruyne su tutti. Quarto gol che arriva ad inizio ripresa con Ilkay Gundogan che mette a segno una doppietta al 53' con un grande destro all'incrocio. Gli svizzeri provano a reagire e vanno vicino al gol della bandiera con Oberlin ma è un monolgo degli inglesi che dominano in lungo e in largo e chiudono con uno schiacciante 4-0, lanciando un chiaro segnale alle varie Real Madrid, Barcellona, Psg ecc: chi vuole trionfare, quest'anno, dovrà vedersela con la squadra di Guardiola.

Il tabellino di Basilea-Manchester City

BASILEA-MANCHESTER CITY 0-4 (Primo tempo 0-3)
Marcatori: 14' e 53' Gundogan, 18' Bernardo, 23' Aguero (MC) 

BASILEA (3-4-2-1)Vaclik; Lacroix, Xhaka, Suchy; Lang, Frei, Serey Die, Riveros; Elyounoussi (dall'85' Bua), Stocker (dal 71' Ajeti); Oberlin. A disposizione: Salvi, Petretta, Zuffi, Van Wolfswinkel, Manzambi. Allenatore: Raphaël Wicky. 

MAN. CITY (4-1-4-1)
: Ederson; Walker, Kompany, Otamendi, Delph; Fernandinho; Bernardo, De Bruyne (dal 62' Silva), Gundogan, Sterling (dal 56' Sané); Aguero (dall'85' Danilo). A disposizione: Bravo, Stones, Laporte, Foden. Allenatore: Josep Guardiola.

ARBITRO
Jonas Eriksson (Svezia). NOTE Ammoniti: 37' Xhaka, 88' Serey Die (B), 59' Fernandinho, 88' Gundogan (MC). Recuperi: 0' p.t., 2' s.t..



News correlate

Torna su