William Hill IT Italiano

Higuain suona la carica e attacca: "Facile parlare dal divano..."

Il centravanti argentino suona la carica con un post sui propri profili Social dopo il pareggio di ieri contro il Tottenham

Higuain suona la carica e attacca: "Facile parlare dal divano..."

C’è grande amarezza in casa Juventus dopo il pareggio contro il Tottenham per 2-2 conseguito nel match giocato ieri sera, all’Allianz Stadium, valido per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Rammarico amplificato dal fatto che i bianconeri dopo dieci minuti erano in vantaggio già di due reti grazie alla doppietta di Gonzalo Higuain al 2’ e al 10’. Probabilmente, però, il fatto di essere andati in vantaggio dopo così poco potrebbe aver fatto calare l’attenzione alla squadra che si è vista raggiungere da una rete di Harry Kane al 35’ e da una punizione di Eriksen al 71, su cui Buffon ha non poche colpe. Da segnalare anche l’errore dal dischetto del Pipita nei minuti di recupero del primo tempo, che avrebbe potuto mettere la partita su tutt’altro binario.

Le parole di Allegri – Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, è sbottato in conferenza stampa, dopo la partita, usando parole dure nei confronti di chi pensa che questo risultato possa deprimere l’ambiente: “Non accetto che si dica che questo risultato sia deprimente. Si è persa un po’ di obiettività visto che i ragazzi stanno facendo un’ottima stagione ma non si può pensare di vincere un ottavo di Champions per 3-0. Questa cosa mi fa girare le scatole perché non ci si rende conto della dimensione delle altre squadre. L’obiettivo principale è il campionato, che non è semplice, poi cercheremo di andare avanti anche in Champions. La Juventus non è mai stata favorita in questa sfida, a Londra sarà una vera finale. Avevamo e abbiamo il cinquanta per cento di possibilità di passare il turno. Questa squadra ha fatto grandi cose, ha vinto sei scudetti e ha giocato due finali di Champions poi da vincere a non vincere ci passa poco. Tra un mese ci penseremo, ora testa alla Serie A, altrimenti il Napoli scappa”.

Capitolo infortunati – Ieri hanno pesato anche le assenze importanti di Matuidi e Dybala che, però, dovrebbero tornare a disposizione per la gara di ritorno, come ammesso dallo stesso Allegri: “Dybala e Matuidi ci saranno per la gara di ritorno. L’argentino domani (oggi n.d.r.) si allena con il gruppo mentre il francese sta progredendo così come Howedes. La Juventus gioca per vincere ma non si può andare in finale tutti gli anni”.

La risposta di Higuain – Critiche che non sono andate giù neanche al centravanti argentino, Gonzalo Higuain, che in un post su Instagram si è sfogato contro chi sul 2-0 aveva un pensiero e sul 2-2 ha subito cambiato opinione: “Buongiorno a tutti, facile parlare dopo la partita da un divano o su una sedia. Fino al 2-0 era tutto perfetto, dopo il 2-2 si cambia il giudizio velocemente. A noi non ci interessano queste voci, andiamo a Londra a prendere questa qualificazione. Un abbraccio a tutti quello che veramente vogliono il bene della Juventus”.

Higuain che, a prescindere dall’errore dal dischetto di ieri, sembra tornato sui suoi livelli, con sei reti segnate nelle ultime tre partite, contro Sassuolo (3), Fiorentina (1) e Tottenham (2).




News correlate

Torna su