Pallotta: "Contro il Barcellona possiamo farcela, ma non mi piace il modo in cui giochiamo..."

Il Presidente della Roma ha parlato alla vigilia della sfida contro il Barcellona, affrontando diversi temi relativi al mondo giallorosso

Questa sera andrà in scena la sfida tra Roma e Barcellona, con la squadra giallorossa che proverà a compiere l'impresa di eliminare i catalani dopo il 4-1 subito al Camp Nou.

Le chance di qualificazione di Dzeko e compagni sono ridotte al lumicino, ma questa sera l'undici giallorosso potrà contare sulla carica dei 60.000 tifosi che si presenteranno allo stadio Olimpico per sostenere la squadra nella sfida contro i blaugrana.
Tra i tifosi presenti all'Olimpico, ce ne sarà anche uno d'eccezione: vale a dire il Presidente James Pallotta, che osserverà da vicino la sua Roma, nel tentativo di trasmettere una carica in più alla squadra. 

Roma-Barcellona, Pallotta crede alla rimonta dei giallorossi

Questa sera dunque, il Presidente della Roma James Pallotta sarà presente allo stadio Olimpico dove i giallorossi proveranno a ribaltare il 4-1 subito al Camp Nou.

Uscito dall'Hotel che lo ospita nella Capitale, il numero uno giallorosso è stato intercettato dai cronisti presenti sul posto ed ha dichiarato: "Stasera possiamo farcela, all'andata siamo stati sfortunati con gli autogol. Tra l'arbitro non ci ha concesso tre rigori e non erano neanche così difficili da vedere. Abbiamo giocato bene, se avessimo realizzato il pareggio tutto sarebbe potuto andare in maniera diversa".

Pallotta bacchetta la Roma e blinda Alisson

Il numero uno giallorosso poi, ha usato parole piuttosto forti nei confronti della squadra, dicendosi insoddisfatto del rendimento delle ultime settimane: "Ho fiducia nella squadra e in Di Francesco, ma non mi piace il modo in cui stiamo giocando: a partire dalla gara contro il Genoa non ci siamo più espressi come sappiamo. Anche se ci sono stati diversi infortuni non posso essere felice, soprattutto se penso a dove eravamo fino a qualche mese fa. Bisognerà fare il massimo in queste ultime sette gare, a partire dal derby di domenica".

Intervenuto poi sulle vicenda relativa al futuro di Alisson, Pallotta ha dichiarato: "Non vedo perché dovrebbe andare via, ha un contratto con noi. Sono un suo fan da tempo ed ho sempre pensato che potesse essere un fenomeno: non mi è mai passata per la testa l'idea di cederlo".

DiFra: "Il miracolo? Un dovere crederci"

Questa sera la Roma sarà chiamata a compiere un'impresa quasi impossibile contro il Barcellona, ma Di Francesco crede nelle possibilità della squadra giallorossa.



News correlate

Torna su