Real Madrid-Juventus 1-3: sfuma al 97' (col rigore di Ronaldo) l'impresa dei bianconeri

La Juventus sogna la grande impresa al Santiago Bernabeu, ribaltando il 3-0 con la doppietta di Mandzukic e la rete di Matuidi. Ma al 93' l'episodio discusso col rigore che Ronaldo realizza al 97'. Buffon espulso

La Juventus vede finire la sua avventura in Champions League, nel peggior dei modi. I bianconeri stavano compiendo la grande impresa della rimonta, in vantaggio per 3-0 al 93' con la doppietta di Mandzukic e il sigillo di Matuidi. Ma nei secondi finali arriva un rigore per i blancos, con Vazquez spinto in area da Benatia. Oliver indica il dischetto, proteste furenti dei bianconeri con Buffon addirittura espulso. Poi Ronaldo segna al 97' e manda avanti il Real Madrid. Juventus ancora una volta beffata ed eliminata.

LA PARTITA - Sul fronte formazioni ufficiali, Zinedine Zidane non dispone di Nacho infortunato e di Sergio Ramos squalificato. Nella difesa a quattro spazio dunque a Carvajal, Vallejo, Varane e Marcelo davanti a Navas. Dopo il turnover contro l’Atletico Madrid, rientrano a centrocampo Casemiro e Modric che vengono affiancati da Kroos. In avanti conferma per Isco trequartista con Ronaldo e Bale coppia d’attacco. Allegri recupera due importanti pedine rispetto al match di andata, ossia Benatia e Pjanic, ma perde Dybala espulso a Torino e quindi squalificato. Il tecnico livornese opta per l’ex Roma e Bayern Monaco e Chiellini centrali di difesa, mentre sulle fasce spazio e De Sciglio e Alex Sandro. A metà campo tocca a Khedira, Pjanic e Matuidi. Mentre in attacco si muovono Douglas Costa, Higuain e Mandzukic, con Cuadrado inizialmente in panchina.

PRIMO TEMPO, LA DOPPIETTA DI MANDZUKIC

Il match inizia come meglio non potrebbe per la Juventus già in vantaggio al minuto 2: Casemiro perde un brutto pallone a centrocampo, Khedira viene servito sulla destra. Il tedesco vede Mandzukic libero sul secondo palo e lo pesca con un morbido cross, il croato di testa non sbaglia e mette dentro. Il Real sbanda e Juventus nuovamente pericolosa al 7': Douglas Costa scatta via sulla destra a Varane, il suo tiro cross al centro trova la respinta di Navas, Higuain si avventa sul pallone ma viene chiuso dallo stesso portiere costaricense. Il Real Madrid reagisce al 10', quando Bale impegna severamente Buffon da pochi passi. Poco dopo annullata una rete a Isco, pizzicato in posizione di offside dopo una respinta di Buffon sul destro di Ronaldo. Al 17' Allegri è costretto a giocarsi il primo cambio, inserendo Lichtsteiner per l'acciaccato De Sciglio, vittima di qualche problema al tallone. Il Real si rende ancora pericoloso al 34' con Isco, bravo Buffon a respingere sul tiro da posizione defilata dell'ex Malaga. Ma è la Juventus al 37' a fare 2-0: Khedira allarga a destra per Lichtsteiner, che punta Marcelo e va al cross profondo. Sul secondo palo Mandzukic stacca sulle spalle di Carvajal e di testa, con la sua potenza, batte ancora Navas. Nel finale pericolo serio corso dalla Juventus, quando Varane colpisce la traversa svettando di testa sulla punizione di Kroos.



SECONDO TEMPO, MATUIDI FA 3-0 al 61'

La ripresa si apre con un doppio cambio per Zidane, che lascia negli spogliatoi sia Casemiro che Bale, inserendo Asensio e Lucas Vazquez. Il Real prova ad alzare i ritmi del match, ma la Juventus al 61' approfitta di un clamoroso errore di Navas per andare addirittura sul 3-0: Douglas Costa mette un bellone tesissimo in area, vedendo l'inserimento da dietro di Matuidi. Navas ha in mano la sfera, ma la perde clamorosamente e da due passi è lo stesso Matuidi a spingere dentro.

SUCCEDE L'INCREDIBILE AL 93', RIGORE PER IL REAL

Il match resta equilibrato a quel punto, sino al 93', quando arriva l'incredibile epilogo: Kroos pesca in area Ronaldo che fa da torre, Vazquez è pronto per battere a rete, ma viene spinto alle spalle da Benatia. L'arbitro Oliver fischia il rigore, proteste furenti dei bianconeri, con Buffon che è il più adirato di tutti, venendo espulso dal fischietto inglese. Le proteste non finiscono, tanto che Ronaldo si presenta sul dischetto al 97': il destro del portoghese sotto la traversa fulmina Szczęsny, appena entrato al posto di Higuain nel frattempo. Finisce 3-1 per la Juventus, ma il Real passa in semifinale.


IL VIDEO DEL RIGORE CONCESSO AL REAL MADRID E SEGNATO DA RONALDO

Il video dell'azione che ha portato l'arbitro Oliver a concedere il calcio di rigore al Real Madrid al minuto 93, per il fallo o presunto tale di Benatia su Lucas Vazquez.



News correlate

Torna su