Stella Rossa-Napoli 0-0: gli azzurri si fermano sul muro eretto dai serbi

Il Napoli non è riuscito a superare il muro eretto dalla Stella Rossa ed ha pareggiato 0-0 a Belgrado. Ora, per gli uomini di Ancelotti, la qualificazione gli ottavi di finale si fa in salita

La Champions League 2018/2019 del Napoli non si apre con il piede giusto: in un girone complicato come quello toccato agli uomini di Ancelotti - con Liverpool, PSG e Stella Rossa - vincere in casa della squadra serba sarebbe stato di fondamentale importanza per sfruttare lo scontro diretto tra gli uomini di Klopp e quelli di Tuchel (vinto 3-2 dai Reds). Alla fine, però, il Napoli si è fermato sul muro serbo e non è riuscito ad andare oltre lo 0-0.

LA PARTITA - Sul fronte delle formazioni ufficiali, la Stella Rossa si presenta con l'annunciato 4-2-3-1: Ben Nabouhane, Causic e Marin agiscono a supporto dell'unica punta Boakye. In casa Napoli, invece, Ancelotti sorprende e decide lasciare in panchina sia Diawara che Hamsik, lanciando dal primo minuto in cabina di regia Fabian Ruiz, al debutto con la maglia del Napoli. Per il resto, in attacco confermato il tridente formato da Callejon, Milik e Insigne, con Mertens che partiva dalla panchina.


PRIMO TEMPO A RETI BIANCHE: TRAVERSA DI INSIGNE

La sfida si apre con il Napoli che prova a partire subito forte, ma nelle prime battute del match la squadra di Carlo Ancelotti fatica a rendersi pericolosa. Al 18' primo squillo del match, con gli azzurri che vanno ad un passo dal gol del vantaggio: scambio veloce tra Callejon e Insigne, il pallone arriva al numero 10 azzurro che fa partire un bellissimo destro dalla distanza che si stampa sulla traversa.

Al 28' Napoli ancora vicino al gol dell'1-0. Pallone in profondità per Milik che solo davanti al portiere, ma da posizione piuttosto defilata, si fa ipnotizzare da Borjan e fallisce una grande occasione. Pochi minuti più tardi, al 36', cross di Mario Rui dalla sinistra per Milik che di testa va vicino ad anticipare l'estremo difensore della Stella Rossa. Ancora Milik protagonsita al 44', con una conclusione di sinistro che trova ancora attento Borjan.
Sui titoli di coda del primo tempo, la Stella Rossa si fa vedere con una conclusione di sinistro dalla distanza di Ben Nabouhane che non crea particolari problemi ad Ospina. Il primo tempo termina sul risultato di 0-0, con il Napoli che avrebbe meritato il gol del vantaggio.

SECONDO TEMPO: IL NAPOLI CREA, MA NON CONCRETIZZA

Nella seconda frazione il Napoli parte con il piede sull'acceleratore e al 55' si guadagna una punizione dal limite dell'aria. E' Mario Rui ad incaricarsi della battuta: il terzino portoghese disegna una bellissima traiettoria, ma il pallone termina sul fondo. Al 57' si fa vedere la Stella Rossa con il nuovo entrato Jovancic che conclude dalla distanza: Ospina, non sicurissimo, riesce a deviare sul fondo.

Al 61' Ancelotti si gioca la carta del tutto per tutto: fuori Allan, dentro Mertens e Napoli che passa ad un più offensivo 4-2-3-1. La spinta di Insigne e compagni si fa imponente e gli azzurri sfiorano per due volte il gol del vantaggio: prima tocca a Mertens, ben imbeccato da Callejon. Poi, è lo stesso spagnolo ad andare ad un passo dalla rete dell'1-0. Callejon, infatti, conclude a botta sicura, ma Rodic salva sulla linea un gol ormai fatto.
Al 74' Ancelotti decide di fare gli ultimi due cambi per provare a conquistare la vittoria: escono Zielinski e Callejon, entrano Hamsik e Ounas. Poco dopo i cambi, conclusione dalla distanza di Insigne, con Borjan che si salva in qualche modo e sventa il pericolo.
All'80' squillo della Stella Rossa: potente conclusione da fuori area di Boakye che incrocia il tiro di destro: Ospina si fa trovare pronto e blocca una conclusione piuttosto pericolosa.

Nel finale, nonostante il forcing impresso dalla squadra di Ancelotti, gli azzurri non riescono a trovare il gol del vantaggio e la partita si chiude sul risultato di 0-0. Un pareggio che complica ulteriormente la strada verso la qualificazione agli ottavi di finale. La Champions League del Napoli, dunque, parte in salita.

INFO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

TUTTE LE DATE DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

DOVE VEDERE LA CHAMPIONS LEAGUE 2018/2019 DIRETTA TV IN CHIARO

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019 - CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

GIRONI E CLASSIFICHE CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019



News correlate

Torna su