Icardi e Vecino rianimano l'Inter tra l'85' e il 93': è 2-1 al Tottenham

La prima giornata del Gruppo B di Champions League vede l'Inter vincere nei minuti finali contro il Tottenham, mentre il Barcellona ha stravinto 4-0 col PSV

Una "pazza Inter" come da titolo del proprio inno, ribalta il Tottenham nella prima giornata del Gruppo B di Champions League, vincendo per 2-1 nei minuti finali. Sotto sino a cinque dal 90' per la rete di Eriksen in avvio di ripresa, i nerazzurri trovano due reti con Icardi e Vecino tra l'85' e il 93', portando a casa tre punti fondamentali in ottica qualificazione. Nell'altro match del gruppo, il Barcellona si è imposto per 4-0 sul PSV Eindhoven con una tripletta di Messi e la rete di Dembélé.

LA PARTITA - Sul fronte formazioni, Luciano Spalletti punta sul modulo 4-2-3-1 e non giocando con la difesa a tre. Skriniar infatti gioca come terzino destro, con Miranda e De Vrij in mezzo, Asamoah a sinsitra. A centrocampo Brozovic e Vecino, con Politano, Nainggolan e Perisic alle spalle di Icardi. Risponde invece Pochettino col 4-3-3 con Aurier, Sanchez, Vertonghen e Davies davanti a Vorm. A metà campo Dier, Dembele ed Eriksen, in avanti ci sono Lamela e Son a supporto di Kane.

PRIMO TEMPO, KANE SPRECA LA PALLA DEL VANTAGGIO

L'Inter parte con tanta aggressività, con la spinta di un Meazza molto carico. I nerazzurri giocano con tanta intensità, anche se non sempre con lucidità. Il Tottenham reagisce al 13' con una punizione tagliata di Eriksen che Handanovic respinge con sicurezza. Al 25' arriva la prima chance anche per l'Inter: Perisic vola sulla sinistra e mette in mezzo, deviazione maldestra di Aurier con Vorm che salva il compagno da una goffa autorete. Dopo alcuni minuti di grande equilibrio, è Kane a divorarsi la rete del vantaggio al 37': lancio perfetto di Eriksen che sorprende la difesa nerazzurra, Kane controlla e si presenta tutto solo davanti ad Handanovic, il numero 10 supera anche lo sloveno ma al momento della conclusione a rete si scompone e non riesce a mettere dentro. L'Inter ci mette tanta voglia, ma è ancora il Tottenham ad essere pericoloso al 42': inserimento a tutta velocità di Aurier a destra, che mette un pallone basso tesissimo in area, Handanovic si lancia e sventa il pericolo per anticipare il solissimo Kane. Primo tempo che si chiude a reti inviolate.

SECONDO TEMPO, ERIKSEN SUBITO A SEGNO

Il secondo tempo si apre con l'Inter subito pericolosa al 47': la palla arriva a Politano, il numero 16 si mette in proprio, converge al centro e calcia a giro col mancino, sfera che finisce di poco a lato. Al 53' però il Tottenham passa in vantaggio con Eriksen: il 23 degli Spurs vince un contrasto a metà campo, avanza e colpisce dal limite con Handanovic che respinge, poi Miranda non riesce a rinviare. La palla arriva ancora al danese che batte ancor col destro, il difensore brasiliano devia beffardamente con Handanovic scavalcato che non riesce ad evitare la rete. L'Inter si sbilancia e il Tottenham in contropiede sfiora il raddoppio con Lamela che impegna Handanovic. Arrivano anche i primi cambi, con Lucas Moura per Son negli ospiti e Candreva per Perisic nell'Inter.

ULTIMI VENTI MINUTI, ICARDI E VECINO RIBALTANO IL PUNTEGGIO

L'Inter non riesce a reagire, col Tottenham che però non chiude il match pur avendo diverse chance in contropiede. Spalletti si gioca il secondo cambio, inserendo Keita per Politano, lo segue Pochettino inserendo Winks per Lamela, con i londinesi che si schierano col 4-4-2. Nonostante i cambi, l'Inter si spegne col passare dei minuti, non riuscendo a creare pericoli dalle parti di Vorm. Quando sembra tutto perso, l'Inter trova il pareggio al minuto 86 con un super gol del capitano nerazzurro: Asamoah cross dalla sinistra con palla arretrata, Icardi colpisce al volo dal limite e con una prodezza balistica tramortisce Vorm e il Tottenham, facendo impazzire San Siro. Nel finale è assedio totale dell'Inter, con i nerazzurri che trovano il 2-1 al 93': azione d'angolo, la sponda di De Vrij trova Vecino che svetta sopra tutti e batte Vorm. Non c'è più tempo per gli SPurs, vince l'Inter nel delirio del Meazza.

INFO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

TUTTE LE DATE DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

DOVE VEDERE LA CHAMPIONS LEAGUE 2018/2019 DIRETTA TV IN CHIARO

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019 - CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

GIRONI E CLASSIFICHE CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019



News correlate

Torna su