Juventus in scioltezza: Young Boys abbattuto 3-0 dal tris di Dybala

La Juventus protagonista in Champions League anche senza Cristiano Ronaldo: vediamo i momenti più salienti della partita di Coppa dei bianconeri

Per la Juventus arriva anche la seconda vittoria consecutiva allo Stadium contro gli svizzeri dello Young Boys, nella seconda partita di Champions League. La partita, iniziata alle ore 18:55, ha visto i bianconeri subito sbloccare con Dybala. L’argentino nel primo tempo fa festa con una doppietta, e colpisce ancora nella ripresa. Altri tre punti dopo quelli di Valencia, la squadra di Allegri vola anche in Europa.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI JUVENTUS E YOUNG BOYS

Massimiliano Allegri fa scendere i suoi con il 3-4-1-2: in porta Szczesny, protetto dalla linea a tre formata da Barzagli, Bonucci e Benatia. Il centrocampo formato dalla coppia Matuidi e Pjanic, a spingere invece Cuadrado e Alex Sandro. Sulla trequarti troviamo Bernardeschi, a supporto di Dybala e Mandzukic. Rispondono gli 11 dello Young Boys con il 4-1-4-1: Camara e Von Bergen i difensori centrali. Nel centrocampo avanzato troviamo Sow w Sanogo più centrati, con le spinte di Fassnacht e Sulejmani. La punta è Hoarau.

INIZIA IL PRIMO TEMPO E LA JUVENTUS SUBITO IN FESTA

Inizia la partita e la Juventus si butta subito in attacco. A sbloccare il risultato un ritrovato Dybala che, su grandissimo lancio di Bonucci fredda il portiere ed è 1-0. Gli svizzeri cercano di riprendersi dalla doccia gelata e si riversano in attacco ma senza risultato. Al 14’ ci prova ancora la Juventus con Bernardeschi. Ma il 2-0 non tarda ad arrivare e lo sigla ancora l’argentino Dybala al 33’, gol in fotocopia a quello di Mandzukic contro il Napoli nel 2-1. Bianconeri in controllo, mentre lo Young Boys fa quel che può. Termina con la doppietta di Dybala il primo tempo.

SI RIPARTE, ECCO IL SECONDO TEMPO

Si riparte e Dybala al 49’ sfiora il terzo gol colpendo il palo in diagonale. Il primo brivido per la Juventus arriva al 60’ con Hoarau che con deviazione sfiora il gol alla sinistra di Szczesny. La Juventus rallenta il proprio raggio di azione per la scarsità degli avversari, ma continua il possesso palla. Al 68’ arriva il 3-0 della Juventus con Dybala, che dopo un palleggio con Cuadrado sigla il gol in scivolata. Al 73’ ci prova lo Young Boys da fuori, ma il portiere della Juve blocca senza problemi. Al 78’ Camara si fa buttare fuori per una manata su Dybala. Al minuto 80 Bonucci sfiori il gol di testa su cross di Cuadrado. C’è una sola squadra in campo. Nel finale qualche tentativo di Kean, ma non riesce a fare gol. Cala il sipario allo Stadium con un super Dybala che asfalta lo Young Boys

INFO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

TUTTE LE DATE DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

DOVE VEDERE LA CHAMPIONS LEAGUE 2018/2019 DIRETTA TV IN CHIARO

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019 CALENDARIO CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019

GIRONI E CLASSIFICHE CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019



News correlate

Torna su