L'Inter vola in Champions: prima nel girone con il Barcellona a punteggio pieno

I nerazzurri espugnano Eindhoven e restano a punteggio pieno al primo posto insieme al Barcellona, a più sei su Psv e Tottenham

La seconda giornata di Champions League del gruppo B vede l'Inter trionfare al Philips Stadium di Eindhoven, battendo il Psv 2-1 grazie alle reti di Nainggolan Icardi. Gli olandesi si erano portati in vantaggio al 27′ con Rosario, ma il belga al 44′ e l’argentino a inizio ripresa l’hanno ribaltata. Una vittoria fondamentale che fa fare ai nerazzurri un grosso passo avanti in ottica qualificazione. La squadra di Luciano Spalletti, infatti, resta a punteggio pieno, a 6 punti, a pari punti con il Barcellona, che ha espugnato il Wembley Stadium battendo il Tottenham 4-2. Il prossimo turno vedrà i nerazzurri affrontare proprio i blaugrana al Camp Nou il 24 ottobre.

I risultati della 2a giornata di Champions League.

INTER IN TESTA, QUALIFICAZIONE NON LONTANA

La vittoria di questa sera è fondamentale per il cammino in Champions League dell'Inter. I nerazzurri, infatti, con questi tre punti restano in testa alla classifica del girone a punteggio pieno, in ex aequo con il Barcellona. Una vittoria che permette ai nerazzurri di arrivare alla doppia sfida con i blaugrana con maggiore serenità visto che anche raccogliendo un solo punto tra andata e ritorno potrebbe voler dire qualificazione agli ottavi di finale. Sarà necessario, ovviamente, battere il Psv al ritorno, nell'ultima giornata del girone, anche se magari potrebbe bastare uscire indenni dal Wembley Stadium per qualificarsi con una giornata di anticipo al turno successivo. Una situazione inaspettata visto che molti davano la squadra nerazzurra quasi per spacciata, con gli uomini di Spalletti che a detta di molti avrebbero dovuto ambire al massimo al terzo posto e alla conseguente qualificazione in Europa League.

LE PAROLE DI SPALLETTI

Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, ha parlato al termine del match contro il Psv Eindhoven ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole:

Sul Psv: "Se gli dai spazio loro hanno fisicità importante e hanno colpitori di testa che se si chiudono in area di rigore ti creano problemi. Dobbiamo scegliere il momento in cui sei costretto ad abbassarti e devi pressare per togliergli la possibilità di creare l’azione".

La prestazione di Nainggolan: "Stasera gli si fanno i complimenti, l’ho rivisto su livelli che può sostenere con facilità. E’ stato infortunato alla coscia e un muscolare come lui ne risente".

Su Politano: "Politano ha fatto una buona partita, ha spesso puntato l’avversario".

Brozovic e Vecino: "Bene Brozovic e Vecino, ma abbiamo perso qualche pallone in certi momenti, questa squadra ha potenzialità di crescita. Ormai eravamo dentro e non c’era bisogno di riportarli sotto la linea della palla, c’era da far valere la superiorità numerica e invece gestivamo, abbiamo ancora il momento in cui non raccogliamo tutto al massimo".

La prestazione di Icardi: "Lui ha caratteristiche precise, è completissimo in fase di realizzazione. Qualche volta, quando la squadra era pressata e loro creavano parità numerica doveva venire in contro e infatti lo ha fatto a fine partita e ci ha levato da due o tre situazioni difficili. Quando vuole tenere palla sa essere più alto e grosso di quello che è. Poi in area di rigore è un animale. Ha fatto una buonissima partita, ha retto botta sulla palla del gol e deve anche farlo più spesso. Venendo incontro ai compagni non ha detto che non abbia comunque la possibilità di segnare".

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE



News correlate

Torna su