Nibali su Froome: "Nessuno potrà farmi salire sul gradino più alto del podio a Madrid"

Il ciclista azzurro ha rettificato delle dichiarazioni comparse oggi su alcuni organi di stampa, chiarendo il suo pensiero

Nibali su Froome: "Nessuno potrà farmi salire sul gradino più alto del podio a Madrid"

Quest'oggi è arrivata una notizia che nessun appassionato di ciclismo avrebbe mai voluto leggere: Chris Froome è stato trovato positivo al salbutamolo nel corso di un controllo effettuato in una tappa della scorsa Vuelta, vinta dal ciclista britannico. La comunicazione shock è arrivata dalla Federazione ciclistica internazionale che ha aggiunto un particolare molto importante: le controanalisi sarebbero già state effettuate ed avrebbero confermato la positività del campione alla sostanza vietata dal regolamento. 

IL TEAM SKY E FROOME SI DIFENDONO - Nel corso della giornata sono arrivate le dichiarazioni del Team Sky che in una nota - riportata da La Gazzetta dello Sport - ha sottolineato: "Chris soffre d'asma sin dall'infanzia e usa un farmaco molto comune, Chris soffre d'asma sin dall'infanzia e usa un farmaco molto comune, il salbutamolo, per prevenire e curare i sintomi dell'asma da sforzo. Si tratta di un farmaco permesso dalle regole della Wada, per il quale non è necessario nemmeno il TUE a patto che non si inalino più di 1600 microgrammi ogni 24 ore e più di 800 ogni 12. I sintomi dell'asma nell'ultima settimana della Vuelta si sono intensificati e su suggerimento del medico Froome ha aumentato il dosaggio di salbutamolo, pur rimanendo nei limiti".

Successivamente sono arrivate anche le dichiarazioni dello stesso Froome: "È noto che io soffro d'asma, e conosco perfettamente quali sono le regole. Su consiglio del medico ho incrementato i dosaggi di salbutamolo, ma sempre prestando grande attenzione a non superare i limiti. Prendo molto sul serio la posizione di leadership che occupo nel mio sport. L'Uci ha ragione a esaminare i risultati dei test e insieme alla squadra fornirò tutte le informazioni necessarie".

PARLA NIBALI - Nel corso della giornata era arrivate delle dichiarazioni di Nibali - riportate dall'Ansa - con il ciclista azzurro che commentava l'accaduto: "Certo per il ciclismo non è un grande giorno, come non lo è per lui". Pochi minuti fa però, è arrivata la smentita dello stesso Nibali che su Twitter ha scritto: "Ho letto che la stampa ha riportato delle mie dichiarazioni relative al caso di Froome non corrispondenti alla verità, di seguito il mio pensiero: 'Oggi il mondo dello sport ha ha ricevuto una brutta notizia. Se la notizia fosse confermata, nessuno mi potrà dare la possibilità di salire sul gradino più alto del podio di Madrid. Sono certo che il tempo ci darà le risposte più opportune'".

SPORTNOTIZIE24 CONSIGLIA...

Ti piace scommettere sul calcio e sullo sport in generale? Sportnotizie24 consiglia Bet365 che offre anche più di 100.000 eventi in live streaming all'anno, quindi puoi scommettere mentre guardi l'evento e mentre l'azione si svolge (il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Gioca responsabilmente). Ogni evento sul sito web di bet365 che ha l'icona Play o Video accanto ad esso è programmato per essere mostrato tramite Live Streaming. REGISTRATI ADESSO SU BET365

Palinsesto delle partite di calcio e degli eventi sportivi di oggi in streaming

DA PC CLICCA QUI                       

DA MOBILE CLICCA QUI



News correlate

Torna su